Inter > Inter News > Esclusive > Hajduk-Inter, ESCLUSIVO Martic: “Attenti a Vukusic. Ecco come giocheranno i croati”

Hajduk-Inter, ESCLUSIVO Martic: “Attenti a Vukusic. Ecco come giocheranno i croati”

I giocatori dell'Hajduk Spalato - Getty Images


HAJDUK-INTER, ESCLUSIVO MARTIC / SPALATO (Croazia) – E’ la vigilia dell’esordio ufficiale dell’Inter nella stagione 2012-13. La squadra di Stramaccioni è impegnata nella trasferta di Spalato per l’andata del terzo turno preliminare di Europa League contro l’Hajduk. Per conoscere un po’ di più gli avversari dei nerazzurri, Interlive.it ha intervistato in esclusiva Tonci Martic, agente Fifa croato, tra i più stimati in ambito internazionale: “C’è sicuramente una grande differenza sul piano della qualità tra le due squadre. L’Hajduk ha tutti giocatori giovani e senza esperienza: per loro giocare questa partita è l’occasione di una vita. In questo momento,visto che il campionatto croato è già comminciato, i giocatori dell’Hajduk sono messi meglio dal punto di vista fisico, ma di certo questo non basta a colmare il gap di qualità ed esperienza con quelli dell’Inter”.

L’espero di calcio croato indica poi quali sono i calciatori dell’Hajduk a cui deve fare più attenzione l’Inter: “Ci sono due giovani che sono stati convocati  dalla Nazionale croata per l’amichevole con la Svizzera: si tratta del 23enne difensore centrale Mario Maloca, possente e veloce; e del 21enne Ante Vukusic, che è un attaccante alla Inzaghi – continua Tonci Martic a Interlive.it – Il punto debole è sopratutto la mancanza di esperienza oltre al fatto che, essendo una squadra nuova, ha bisogna di tempo per apprendere gli automatismi. Il punto di forza, invece, è la ‘Torcida‘, ovvero la curva dei fenomenali tifosi di Spalato”. Infina una battuta sul tipo di partita che vedremo domani: “L’Hajduk farà una partita di grande cuore, con molti duelli e contatti fisici, ma penso che il risultato non sarà in discussione: l’Inter è la grande favorita”.