Inter > Inter News > Inter: mancanza di esterni, e quei cross…

Inter: mancanza di esterni, e quei cross…

Jonathan (Getty Images)

INTER MANCANZA ESTERNI DIFENSIVI CROSS / MILANO – Nel reparto, forse, il migliore è proprio il capitano. Javier Zanetti, pur non essendo, o almeno lo era, un esterno di difesa, è il migliore fra i quattro a disposizione di Andrea Stramaccioni. A sinistra, ci sono Nagatomo e il giovanissimo Mbaye, a destra l’aparecido Maicon e il lento Jonathan. Un quartetto non di primissimo livello, tutt’altro. La mancanza di grandi interpreti (Maicon lo è stato per anni) sulle fasce è uno dei maggiori problemi dell’Inter di oggi.

Nelle prime gare ufficiali – entrambi contro l’Hajduk – si sono palesemente notate le enormi difficoltà di gioco sulle corsie laterali, dalle quali non è mai pervenuto un cross ‘decente’ per Milito o per chi occupava l’area in quel preciso momento. Deficit che ha limitato di molto anche il rendimento di Giampaolo Pazzini nella scorsa stagione: non a caso, il Pazzo è un grande finalizzatore di assist provenienti dalle fasce. Zanetti è stato, almeno fino a ora, l’unico in grado di ricoprire degnamente il ruolo. Nagatomo è spesso e volentieri precipitoso e poco efficace, Mbaye ancora troppo acerbo, Jonathan non ha lo spessore e la personalità, Maicon è in mancanza d’ossigeno da tempo. Più che rinforzi servirebbe un cambiamento totale. Non ditelo a Moratti, però.

 

Raffaele Amato