Inter > Inter News > Calciomercato Inter: scambio clamoroso, ma incredibilmente vero!

Calciomercato Inter: scambio clamoroso, ma incredibilmente vero!

Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER SCAMBIO MILAN CASSANO-PAZZINI / MILANO – Non erano parole al vento, indiscrezioni campate per aria. Lo scambio, clamoroso, tra Milan e Inter, è incredibilmente vero. L’idea di mercato si sta tramutando, a grandi passi,  in affare concreto, toccabile quasi con mano. Antonio Cassano in nerazzurro, Giampaolo Pazzini in rossonero. Cambi di maglia, di tifo, di ambiente. Il barese matto e geniale, il toscano esiliato col fiuto del gol. Entrambi, scontenti fino a ieri mattina, ora felici come bambini, o quasi. Per loro una nuova avventura: travolgente e impensabile fino a qualche giorno fa, un’occasione ghiotta per rilanciarsi, per ritrovare stimoli ed entusiasmo.

La trattativa è cominciata con la richiesta fatta da Adriano Galliani nei giorni scorsi. L’amministratore delegato del club di Via Turati ha contattato l’Inter con la chiara e ineluttabile intenzione di portarsi a casa il Pazzo: l’attaccante giusto, l’uomo d’area di rigore chiesto a gran voce da Massimiliano Allegri. La risposta di Marco Branca, uomo d’affari del club di Moratti è stata immediatamente positiva. Oltre al conguaglio (la richiesta è di 10 milioni), il dirigente ha aggiunto senza tergiversare, “noi vogliamo Antonio Cassano”. Lo scambio nasce in questo preciso momento, o almeno l’idea. Un progetto comune. In una sola operazione si fanno felici tutti. I due giocatori, per motivi ormai noti, vogliono cambiare aria. Ed è per questo che, la discesa è stata presa, senza nemmeno aver dovuto affrontare una dura salita: “Qualcosa bolle in pentola – ha affermato Galliani subito dopo il Trofeo Berlusconi – Con l’Inter è in corso una trattativa, Cassano ha chiesto la cessione. L’ipotesi più probabile è uno scambio con i nerazzurri”.

Ammissione importante e chiara, quella del numero due rossonero. La distanza fra le parti è minima: sette milioni pagabili in tre anni, questa l’offerta del Milan (come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’). Dieci milioni, invece, è la richiesta dell’Inter. L’affare si farà, nulla fa pensare a un dietrofront o a una frenata. Cassano in nerazzurro, Pazzini agli eterni rivali. Non è più fantamercato. Oggi gli agenti di entrambi i giocatori saranno a Milano per discutere con le rispettive società di contratti e ingaggi. La fine è vicina, il primo derby di mercato sta per terminare in pareggio. Il tempo ci dirà chi sarà il vincitore.

 

Raffaele Amato