Inter > Inter News > Vaslui-Inter, conferenza Stramaccioni: “Avversario da rispettare. Zanetti andrebbe clonato”

Vaslui-Inter, conferenza Stramaccioni: “Avversario da rispettare. Zanetti andrebbe clonato”

Andrea Stramaccioni (Getty Images)

VASLUI-INTER, CONFERENZA ANDREA STRAMACCIONI / PIATRA NEAMT (Romania) – L’Inter è appena arrivata in Romania. Domani sera, al ‘Ceahlaul Stadium’ di Piatra Neamt, affronterà il Vaslui, nella gara d’andata dei playoff di Europa League. Il tecnico dei nerazzurri, Andrea Stramaccioni, è apparso carico e fiducioso alla vigilia del match: “Abbiamo massimo rispetto per i nostri avversari – ha spiegato nel corso della conferenza stampa – Con il Fenerbahçe, il Vaslui avrebbe meritato molto di più. Tra le non teste di serie era la formazione più attrezzata, costruita per giocare la Champions. Il ritorno contro l’Hajduk ci dimostra che a livello internazionale non si può mai abbassare la guardia: ci deve servire da lezione, perchè non vogliamo sbagliare più”.

BEN ARRIVATI – In casa Inter è tempo di acquisti. Un colpo, Cassano, un buon mediano, Gargano: “Sono sicurissimo che i nuovi arrivi sapranno dare un enorme contributo, ma adesso la nostra testa è solo al Vaslui”.

CLONIAMO IL CAPITANO – Contro il Vaslui, Javier Zanetti giocherà la sua 800esima partita con la maglia nerazzurra. Il capitano è entrato nella leggenda: “E’ incredibile! Nemmeno io ho visto tutte queste partite, straordinario. Per me Javier non è umano, ma bionico. Andrebbe clonato“.

 

Raffaele Amato