Inter > Inter News > Pescara-Inter 0-3, le pagelle: Milito gol e assist, Cassano buona la prima

Pescara-Inter 0-3, le pagelle: Milito gol e assist, Cassano buona la prima

Diego Milito (Getty Images)

PAGELLE PESCARA-INTER / PESCARA – Il micidiale uno-due Sneijder-Milito intorno al ventesimo del primo tempo spegne il veemente avvio di un generoso Pescara. Ordinaria amministrazione nella ripresa con i nerazzurri che chiudono la gara con il tris di Coutinho; mattatore della gara Milito con un gol e due assist nonostante in buona parte della gara si sia visto poco; belli da vedere gli avanti nerazzurri grazie agli ispirati Cassano e Sneijder. Bene in difesa Ranocchia e l’onnipresente Guarin in mezzo al campo; bene a metà Gargano, solito apporto di capitan Zanetti anche in fase offensiva.

 

Castellazzi 6,5 Si distende sulla traversa su punizione di Caprari, parata super sul finire di primo tempo su stacco di Cascione in area; nella ripresa non si fa sorprendere dalla bordata dalla distanza di Quintero.
Zanetti 6,5 Soffre un po’ le incursione di Weiss a inizio gara, poi dà il via all’azione del vantaggio di Sneijder.
Silvestre 6 Chiude bene sui traversoni dei terzini abruzzesi, per il resto poco impensierito.
Ranocchia 6,5 Egregio in anticipo su Jonathas amministrando bene la difesa.
Nagatomo 6 Tenta qualche sortita offensiva, gara senza eccessive giocate individuali.
Guarin 6,5 Sempre nel vivo dell’azione sdraricando anche numerosi palloni in mezzo al campo; cerca qualche conclusione dalla distanza sfiorando il poker sul finire di gara con la palla che lambisce il palo.
Gargano 6 Ringhia sui colleghi di reparto avversari recuperando molti palloni, un po’ in affanno della ripresa apparendo visibilmente affaticato.
> dall’85’ Duncan sv
Cambiasso 6 Poco vistoso con il pallone mantenendo la posizione; più manovriero nella ripresa sfiorando il tris di testa su traversone di Sneijder.
Cassano 6,5 Buona la prima con un assist facile facile a Milito per il raddoppio, abilissimo a tenere il pallone; nella ripresa tenta apprezzabili uno-duo calando fisicamente.
> dal 67′ Coutinho 6,5 Sigla il tris con un bel tap-in su assist di Milito, cerca il bis personale con un pallonetto di poco alto.
Sneijder 7 Mette in porta da due passi per il vantaggio, poi imbecca Cassano nell’azione del raddoppio; ispira la manovra nerazzurra mostrando delle giocate delle sue.
Milito 7 Assist no look a Sneijder e tap-in ravvicinato per il 2-0, poi si vede tutto sommato poco; nella ripresa si divora il tris tutto solo davanti a Perin, poi fa il bis di assist per il 3-0 di Coutinho.
> dall’83’ Livaja sv

Stramaccioni 7 Squadra manovriera e ispirata in zona d’attacco così come ordinata in difesa, l’estro in avanti non manca affatto.

 

PESCARA

Perin 5,5 Isolato dalla sua difesa nell’occasione dei primi due gol incassati, non può nulla nemmeno sullo 0-3.
Zanon 6 Si fa sfuggire Cassano che serve comodamente Milito, nel complesso parecchio visibile in fase di spinta sulla fascia destra.
Romagnoli 5 Soffre gli uno-due dal limite degli attaccanti nerazzurri.
Capuano 6 Stesso discorso di Romagnoli, si dimentica Coutinho sul 3-0.
Balzano 5,5 Discreto nel primo tempo, ripresa anonima.
Nielsen 5,5 Apprezzabile per corsa ma poco incisivo in fase di costruzione.
> dal 60′ Quintero 6 Impegna Castellazzi con una bordata dalla distanza.
Colucci 5,5 Ci mette impegno ma è apparso in balìa dei centrocampisti nerazzurri.
Cascione 6,5 Impegna Castellazzi di testa sul finire della prima frazione, il più positivo dei suoi anche in fase di ripiegamento.
Caprari 5,5 Inizia bene sulla fascia sinistra, poi stenta a trovare spazi giocabili.
> dal 65′ Celik 5 Mai pericoloso nella metacampo nerazzurra.
Jonathas 5,5 Si muove molto su tutto il fronte offensivo, difficile trovare spunti contro un Ranocchia in serata.
> dal 75′ Abbruscato sv
Weiss 6 Il più mobile tra i suoi puntando spesso Zanetti nel primo tempo, nella ripresa non si rende mai pericoloso.

Stroppa 6 Buono l’approccio alla gara ma di fronte a questa Inter la sua squadra ha potuto fare ben poco.

 

Arbitro Guida e assistenti 7 Il fischietto di Torre Annunziata non si fa sorprendere a inizio gara dal tuffo di Weiss in area ammonendolo per simulazione. Davvero buona conduzione di gara anche da parte degli assistenti.

 

Giacomo Indiveri