Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Roma 1-3: Cassano non basta, i giallorossi espugnano San Siro

Serie A, Inter-Roma 1-3: Cassano non basta, i giallorossi espugnano San Siro

Giallorossi in festa - Getty Images

SERIE A, INTER-ROMA 1-3/ MILANO – Disfatta a San Siro. Lo stadio di casa resta un tabù per l’Inter 2012-13 che dopo l’Europa League stecca anche in campionato subendo una pesante sconfitta 3-1 contro la Roma. Poche idee per la formazione di Stramaccioni che si affida soltanto ai lanci di Sneijder e alle invenzioni di Cassano che però non sono in serata eccezionale, lasciando il pallino del gioco ai capitolini e puntando sul contropiede. Ritmi subito molto alti con le due squadre che attaccano con tanti uomini lasciando spazio alle ripartenze. Ma è con la difesa schierata che l’Inter subisce il gol dei giallorossi: cross di Totti dalla sinistra e Florenzi completamente solo in area di rigore batte Castellazzi con un colpo di testa. Sneijder impegna Stekelenburg con un destro sugli sviluppi di un corner, poi Bergonzi nega un netto rigore a Milito trattenuto ad un metro dalla porta da Balzeretti mentre colpiva di testa. Il pareggio arriva nel primo minuto di recupero: lancio di Sneijder da metà campo per Cassano che controlla si libera di un avversario e calcia in porta, il pallone colpisce Burdisso, si impenna e finisce in rete. La ripresa inizia con un paio di conclusioni di Osvaldo che non trova la porta da buona posizione, mentre dall’altra parte Guarin sciupa un bel contropiede sbagliando il controllo. A metà secondo tempo la Roma torna in vantaggio: passaggio filtrante di Totti per Osvaldo che trova un buco al centro della difesa interista e solo davanti al portiere la mette dentro con un pallonetto. I nerazzurri accusano la stanchezza e a dieci minuti dalla fine subiscono anche la terza marcatura ad opera di Marquinho che dalla linea di fondo sorprende Castellazzi sul primo palo. Nel finale c’è tempo per l’espulsione di Osvaldo per somma di ammonizioni e per una girata di Sneijder deviata in corner da Stekelenburg. Dopo la sosta ci vorrà un’Inter molto diversa per non vivere un’altra stagione anonima.

INTER-ROMA 1-3
15′ Florenzi (R), 45+1′ Cassano (I), 67′ Osvaldo (R), 81′ Marquinho

INTER (4-3-2-1): Castellazzi; Zanetti, Silvestre, Ranocchia, Nagatomo; Guarin, Gargano (76′ Coutinho), Pereira (66′ Cambiasso); Sneijder, Cassano (51′ Palacio); Milito. All. Stramaccioni

ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Burdisso, Castan, Balzaretti (56′ Taddei); De Rossi (32′ Marquinho), Tachtsidis, Florenzi; Destro (71′ Lamela), Osvaldo, Totti. All. Zeman

Arbitro: Bergonzi di Genova

Note: espulso al 91′ Osvaldo (R) per doppia ammonizione. Ammoniti Destro, Stekelenburg (R), Guarin, Ranocchia (I)