Inter > Inter News > Inter, che sorpresa Juan: “Ero concentrato come voleva Strama”

Inter, che sorpresa Juan: “Ero concentrato come voleva Strama”

Juan Jesus - Getty Images

INTER JUAN LA SCOPERTA PIU’ BELLA / TORINO – E’ stato insuperabile e sicuramente una scoperta importante per il futuro della difesa dell’Inter. Juan Jesus, il brasiliano arrivato senza troppi proclami nel mercato invernale della passata stagione e finora con pochissime presenze all’attivo con la casacca nerazzurra, ieri ha stupito tutti. Partito a sorpresa da titolare al centro della difesa in coppia con Ranocchia (che, con lui, è stato il migliore in campo), Juan si è dimostrato attento, preciso, concentrato e ha giocato con personalità da vendere.

Insomma, una gara quasi perfetta che, in un momento in cui Samuel è spesso alle prese con problemi fisici e in cui Silvestre sembra non convincere ancora a pieno Stramaccioni, risulta essere fondamentale per dare certezze al tecnico nerazzurro e per permettere al giovane verdeoro di scalare le gerarchie nella mente del mister. Se Juan dovesse confermare la prestazione dell’Olimpico’ di Torino, l’Inter avrebbe improvvisamente trovato un nuovo, grande difensore. Ma è lo stesso giocatore brasiliano a mantenere i piedi per terra e a ‘Inter Channel’ dichiara: “Sono contento, soprattutto per aver vinto in trasferta e per la bella prova messa in atto dall’Inter. Faccio i complimenti alla mia squadra, che ha giocato davvero bene. Ora dobbiamo continuare così. Ho giocato con concentrazione, sempre attento quando avevo la palla al piede così come mi aveva detto di fare mister Stramaccioni”.

M.M.