Inter > Inter News > Inter, Aytekin il duro: espulsione per eccesso di esultanza

Inter, Aytekin il duro: espulsione per eccesso di esultanza

Deniz Aytekin - Getty Images

INTER RUBIN KAZAN AYTEKIN / MILANO – E’ possibile prendere due cartellini gialli nel giro di pochi secondi essendo, pertanto espulsi? Si…è possibile, specialmente se a dirigere la gara è Deniz Aytekin, fischetto tedesco, di origine turca, designato per l’arbitraggio di Inter-Rubin Kazan. Lo strano fatto è avvenuto in Bundesliga, dove Aytekin ha diretto il match Hannower-Werder Brema 3-2: il protagonista è il giocatore della formazione di casa, l’ungherese Hustzi che, dopo aver messo a segno la rete del 3-2 con un’epica rovesciata, si toglie la maglia e corre verso i propri tifosi che raggiunge dalle infirriate,giusto per condividere il sapore della vittoria con loro. Tutto qui? Nulla affatto. Al ritorno sul rettangolo di gioco ad attendere il giocatore dell’Hannover c’è proprio Aytekin, il quale esibisce due gialli ad Hustz: il primo per essersi tolto la maglia ed il secondo per aver abbandonato il campo gettandosi verso i tifosi. Un’espulsione per eccesso di esultanza, anche se in questo caso l’unico eccesso sembra proprio essere l’espulsione.

L.P