Inter > Inter News > NextGen, Inter-Liverpool 3-2: vittoria ‘di cuore’ dei baby nerazzurri

NextGen, Inter-Liverpool 3-2: vittoria ‘di cuore’ dei baby nerazzurri

Inter Primavera - Getty Images

NEXTGEN INTER-LIVERPOOL 3-2 VITTORIA E SPETTACOLO/ MILANO – Esordio vincente e brillante quello dell’Inter Primavera nella NextGen Series. I ragazzi di Bernazzani alla fine hanno avuto la meglio dei pari età del Liverpool. Il mister nerazzurro ha schierato la sua squadra con il 4-2-3-1. In difesa spazio a Mbaye, Duncan in mezzo, Forte come unica punta. Il primo vantaggio arriva al quarto d’ora, quando proprio lo stesso Forte trafigge con un preciso diagonale la porta dei reds. Gli inglesi non mollano, alla mezz’ora conquistano un calcio di rigore per un fallo (dubbio?) di Pasa, che viene poi trasformato da Adorjan. Dalle Vedove battuto, partita nuovamente in parità. Sul finire della prima frazione di gara, al 40′, l’Inter ripassa in vantaggio: ancora Forte protagonista, stavolta con un preciso appoggio per Niccolò Belloni, il quale con estrema facilità accomoda la palla in rete. Esordio con gol nella Nextgen.

Nel secondo tempo, la squadra nerazzurra è più viva, molto più fiduciosa nei propri mezzi. Il pressing del Liverpool è comunque incessante, ma proprio sul più bello arriva il tris dei ragazzi di Bernazzani: Duncan serve un gran pallone a Garritano, che tutto solo batte liberamente e agevolmente Belford. Tre a uno, match chiuso! Anzi no. Al novantesimo gli inglesi tornano in partita, o almeno ci provano. In gol ancora Adorjan, autore di una magistrale punizione imparabile per l’estremo difensore della Beneamata. Ma non basta. L’Inter riesce a conquistare i primi tre punti della seconda edizione della NextGen. Sugli scudi Duncan, che ha dimostrato ancora una volta di appartenere a tutt’altra categoria.

 

INTER-LIVERPOOL 3-2
15′ Forte (I), 31′ Adorjan rig. (L), 40′  Belloni (I), 80′ Garritano (I), 89′ Adorjan (L)

INTER (4-2-3-1): Dalle Vedove; Donkor, Bianchetti, Pasa, Mbaye; Duncan, Benassi; Belloni, Acampora, Garritano; Forte. A disposizione: Smug, Zaro, Guglielmotti, Olsen, Gabbianelli, Terrani, Colombi. Allenatore: Bernazzani.

LIVERPOOL (4-2-3-1): Belford; 2 McLaughlin, 4 Sama, 5 Jones, 3 Smith; 6 Baio, 8 Roddian; 7 Ibe, 10 Adorjan, 11 Pelosi; 9 Sinclair. A disposizione: 12 Hgaton, 13 Fulton, 14 Smith, 15 Maguire, 16 Lussey, 17 Peterson, 18 Gainford. Allenatore: Borrel Rodolfo

 

Raffaele Amato