Inter > Inter News > Inter, precedenza al derby: a Baku ampio turnover

Inter, precedenza al derby: a Baku ampio turnover

Javier Zanetti (Getty Images)

INTER, PRECEDENZA AL DERBY AMPIO TURNOVER A BAKU / MILANO – La scelta è chiara: il campionato è il primo obiettivo, forse l’unico di stagione dell’Inter. Stramaccioni ha evitato ai suoi calciatori più importanti di volare in Azerbaijan, dove domani la squadra nerazzurra affronterà a Baku il Neftchi. Il secondo impegno del girone di Europa League capita nel momento di forma migliore di Cassano e compagni, ma in quello peggiore visto il calendario. Domenica sera, ci sarà il derby: una sfida decisiva, al di là delle dichiarazioni dei protagonisti, da una parte e dall’altra. In Europa, Strama punterà su un ampio turnover, quasi una rivoluzione nell’undici di partenza. Senza i “big”, tra questi Zanetti, Milito e Cassano, il tecnico nerazzurro rilancerà le cosiddette secondo linee: in avanti giocherà Marko Livaja, in gol già all’esordio europeo contro il Rubin Kazan. Alle sue spalle, Coutinho, fresco di applausi per la buona prova contro la Fiorentina. Le scelte del mister interista sono assai indicative per quel che riguarderà l’undici di partenza di domenica sera. Chiaramente, nel derby rientreranno tutti, o quasi, gli esenti dalla trasferta azera. Il ‘Corriere dello Sport’ ha pubblicato due ipotesi di formazione, quella di Baku e quella per il big match contro il Milan:

 

contro il Neftchi: (3-5-1-1) Handanovic, Silvestre, Ranocchia, Juan; Jonathan, Guarin, Gargano, Mudingayi, Pereira; Coutinho, Livaja.

contro il Milan: (3-5-2) Handanovic, Ranocchia, Samuel, Juan; Zanetti, Guarin, Gargano, Cambiasso, Nagatomo; Cassano, Milito.

 

Raffaele Amato