Inter > Inter News > Inter, Moratti attacca la Juventus e promuove la Giustizia Sportiva

Inter, Moratti attacca la Juventus e promuove la Giustizia Sportiva

Massimo Moratti (Getty Images)

INTER, MORATTI ATTACCA LA JUVENTUS PROMUOVE GIUSTIZIA SPORTIVA / MILANO – Al veleno, o quasi. Massimo Moratti alza il piede dal pedale del freno della sua macchina di pensieri, attaccando senza usare grossi paroloni la sua eterna rivale, la Juventus. Il presidente dell’Inter, interpellato dalla “Rai”, non ha potuto evitare di esprimere un suo parere sulle polemiche innescate dal club bianconero in merito alla presunta inadeguatezza della Giustizia Sportiva, rea, secondo la famiglia Agnelli (che ha auspicato una profonda riforma, ndr) , di aver condannato ingiustamente il proprio tecnico Antonio Conte: “Succede sempre così: quando qualcuno si sente colpito dalla Giustizia Sportiva subito dopo pensa e crede che si debba cambiare tutto. Io penso che essa sia colma di lavoro – ha aggiunto – anche perché ogni giorno ci son problemi nuovi e seri da affrontare, per questo ritengo che sia molto difficile giudicarla negativamente“. Il parere del patron nerazzurro, come si evince, è completamente opposto a quello espresso a gran voce da Andrea Agnelli, scagliatosi nei giorni scorsi in maniera piuttosto forte anche contro la Figc che, sempre secondo il giovane rampollo della famiglia torinese “opera al pari della Giustizia Sportiva fuori da ogni logica di diritto e di correttezza sostanziale”. Il polverone rischia di trasformarsi in una tempesta di polemiche, di botte e risposte esclusivamente dannose per l’immagine del calcio italiano, già rovinosamente caduto in rovina.

 

Raffaele Amato