Inter > calciomercato Inter > Mercato, tra Paulinho e l’Inter c’è di mezzo Tite

Mercato, tra Paulinho e l’Inter c’è di mezzo Tite

Paulinho con la maglia del Brasile (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER PAULINHO CORINTHIANS TITE / SAN PAOLO (Brasile) – Una trattativa nata molto tempo fa, esattamente quando ancora Paulinho era un perfetto sconosciuto ed il prezzo del suo cartellino oscillava tra i 7 e gli 8 mln di euro. Poi le reti messe a segno nel campionato brasiliano, con Branca che vola in Brasile per chiudere con il giocatore. La trattativa sembra essere sul punto della fumata bianca, quando lo stesso giocatore ci ripensa e declina l’offerta. “Voglio giocare il mondiale per club” afferma Paulinho”, rimanendo così nella sua terra. Poi la chiamata di Menezes, la firma del rinnovo, la clausola rescissoria di 15 mln di euro, le reti con la nazionale e l’interesse del Chelsea. La quotazione lievita, l’Inter si rifà sotto, mentre i blues piombano sul giocatore. I nerazzurri sono in vantaggio, ammettono in coro gli addetti ai lavori, e già si parla di una nuova missione di Branca. Tutto finito? Macché! Adesso a mettere il bastone tra le ruote sarebbe il tecnico del Corinthians Tite che, come riportato dal sito brasiliano ‘Virgula.com.br’ avrebbe ammesso: “Paulinho è un giocatore intelligente e non lascerà il Corinthians“. Sembra che dietro le parole di Tite ci sia la sua volontà di convincere il giocatore a rimanere al Timao almeno fino al mondiale 2014 che si disputerà proprio in Brasile. Paulinho rifiuterà anche stavolta?

L.P