Inter > Inter News > Inter-Catania, Izco: “Se segno rimango a Milano, ospite di Silvestre”

Inter-Catania, Izco: “Se segno rimango a Milano, ospite di Silvestre”

Mariano Izco - Getty Images

INTER-CATANIA IZCO / MILANO – Non sarà la ‘Bombonera’ né il ‘Monumental’, sarà semplicemente la scala del calcio: il ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro. Una precisazione per chi si trovi a guardare Inter-Catania, due formazioni con il più alto numero di sudamericani (argentini su tutti) in campo. Tra quelli della compagine siciliana compare un’argentino che dalla Sicilia è stato adottato: Mariano Izco. Lui che lo scorso anno sfiorò il colpaccio, grazie anche ad un suo gol, non nasconde la voglia di far punti in casa nerazzurra, come ammesso tra le colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’: “Sfiorammo la vittoria a marzo contro l’Inter, andammo al riposo avanti di 2 gol. Il primo lo segnò il Papu Gomez, raddoppiai io prima del riposo. Poi i nerazzurri trovarono un gran gol con Forlan. Senza quel numero non ci avrebbero mai ripreso. A quel punto noi commettemmo l’errore di tirarci troppo indietro. Peccato, ancora oggi non mi do pace per l’occasione sprecata”. Izco vuole riprovare a far gol, regalando i tre punti al Catania: “Se segno rimarrò a Milano ospite del mio amico Silvestre, andrò a cena con lui”.

L.P