Inter > Inter News > dal campo > Europa League, Inter-Partizan Belgrado 1-0: decide Palacio all’ultimo respiro

Europa League, Inter-Partizan Belgrado 1-0: decide Palacio all’ultimo respiro

Rodrigo Palacio - Getty Images

EUROPA LEAGUE, INTER-PARTIZAN BELGRADO 1-0 / MILANO – Svogliata nel primo tempo, sciupona nel secondo. Un’Inter appena sufficiente riesce ad avere la meglio del Partizan Belgrado nei minuti finali, ritrovando il successo europeo al ‘Meazza’ dopo quasi un anno e riprendendo così il primo posto del girone H di Europa League alla pari con il Rubin Kazan. In avvio l’Inter lascia il pallino del gioco agli ospiti, cercando di sfruttare la velocità del suo tridente in ripartenza. Dopo un brivido fatto correre da Handanovic con i piedi, le occasioni capitano a Jonathan, il cui tiro destro da posizione angolata viene deviato in corner da Petrovic, e a Coutinho che non trova la porta da ottima posizione sul bell’assist di Pereira. Dall’altra parte il più pericoloso è il baby fenomeno Markovic che dopo aver lasciato sul posto Jonathan con un dribbling prende il palo con un destro a giro. Col passare dei minuti i serbi prendono coraggio e costringono i nerazzurri nella propria metà campo, tanto che Stramaccioni decide di passare al 4-4-2 dopo l’infortunio di Coutinho. La ripresa si apre con due buone chance per l’Inter: Silvestre calcia debolmente su assist di Jonathan, poi Palacio cicca malamente col mancino non sfruttando un rimpallo favorevole. Ma l’occasione clamorosa capita al quarto d’ora sui piedi di Cassano, che tutto solo in area di rigore manda clamorasamente alto. Il Partizan cala fisicamente, ma i nerazzurri faticano a rendersi pericolosi: il destro dal limite di Milito termina a lato. In contropiede, poi, Handanovic compie un miracolo rispondendo il tiro di Markovic ed al ribaltamento di fronte arriva il gol: cross dalla destra del Principe per Palacio che di testa fa centro grazie anche al goffo intervento di Petrovic. Tre punti d’oro per la qualificazione, ma da domenica servirà un’altra Inter.

INTER-PARTIZAN BELGRADO 1-0
88′ Palacio

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Silvestre, Cambiasso, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Mudingayi, Pereira; Coutinho (31′ Palacio); Livaja (52′ Zanetti), Cassano (76′ Milito). All. Stramaccioni

PARTIZAN BELGRADO (4-2-3-1) : Petrovic; A.Miljkovic, Ostojic, Ivanov,  Volkov; Medo, Smiljanic; Tomic (80′ S. Markovic), S. Ilic (75′ Jojic), L. Markovic; Mitrovic (68′ M. Scepovic). All. Vermezovic

ARBITRO: Liany (Israele)

NOTE: ammoniti Silvestre, Jonathan (I), Medo, Tomic, Scepovic (P)