Inter > Inter News > Inter, Moratti double-face: “Dispiaciuto e felice allo stesso tempo perché…”

Inter, Moratti double-face: “Dispiaciuto e felice allo stesso tempo perché…”

Massimo Moratti (Getty Images)

INTER, PARLA MASSIMO MORATTI COUTINHO MERCATO FUTURO / MILANO – Era da un po’ che l’Inter non viveva un periodo così felice come quello attuale, complice le numerose vicissitudini delle ultime due stagioni, tra alti e bassi e i continui cambi di allenatore. Il merito di questa parziale rinascita va dato a Stramaccioni, ma anche alla società nerazzurra. Capace, tra molteplici difficoltà, di ricostruire quasi da zero un gruppo competitivo almeno per un piazzamento Champions. Il mercato estivo, in fin dei conti è stato più che positivo; dello stesso avviso è, per ovvie ragioni, il presidente nerazzurro Massimo Moratti: “L’inserimento dei nuovi calciatori è stato sorprendente – ha dichiarato all’uscita degli uffici della ‘Saras’ – Di questo sono molto contento, il merito è anche dell’allenatore che è stato bravo a gestirli. Il gruppo mi sembra unito“. Le gioie derivanti dagli importanti successi sul campo vanno a sbattere per qualche ora con la profonda amarezza suscitata dal brutto infortunio accorso a Coutinho durante il match col Partizan. Il brasiliano sarà costretto a un mese di stop forzato: “Provo un enorme dispiacere, è l’unica nota stonata di questo momento d’oro – ha spiegato con estrema amarezza il patron – E’ un peccato perché Coutinho era in grande forma, le sue qualità stavano finalmente esplodendo”. Non ci sarà contro la Juventus, come probabilmente anche Sneijder: “La delusione è tale anche per questo aspetto – ha dichiarato in conclusione – Ma da qui alla sfida coi bianconeri ci saranno altre due gare“, da vincere, aggiungiamo noi.

 

Raffaele Amato