Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Sampdoria 3-2: Milito, Palacio e Guarin firmano la rimonta da secondo posto

Serie A, Inter-Sampdoria 3-2: Milito, Palacio e Guarin firmano la rimonta da secondo posto

Inter-Sampdoria 3-1 - Getty Images

SERIE A, INTER-SAMPDORIA 3-2 / MILANO – Superenalotto Inter! Con una partita dai due volti, i nerazzurri battono 3-2 in rimonta la Sampdoria e portano a sei le vittorie consecutive in campionato. Avvio a ritmi bassi con i liguri che pensano soprattutto a non scoprirsi e l’Inter che fa fatica a rendersi pericolosa a causa di una manovra troppo lenta. Improvvisamente la Samp passa in vantaggio: su una punizione dalla trequarti Ranocchia tiene vivo un pallone destinato sul fondo e sotto misura Munari trova la zampata vincente. La reazione nerazzurra tarda ad arrivare: Pereira impegna Romero con un tiro-cross, poi Guarin non trova la porta. Il pallone per pareggiare capita a Cassano che da buona posizione cerca l’assist invece del tiro e l’azione sfuma. Ad inizio ripresa la svolta: Costa affossa da dietro Milito, è rigore ed espulsione. Dal dischetto va lo stesso Principe che trasforma con l’aiuto del palo. Al quarto d’ora grande giocata di Milito che lascia sul posto De Silvestri, ma stavolta il palo ribatte la conclusione mancina. Il sorpasso arriva in contropiede sugli sviluppi di un corner per i blucerchiati: Milito recupera su Renan, Cassano fa metà campo palla al piede e serve Palacio che con un diagonale rasoterra trova il terzo gol in tre partite. A dieci minuti dal termine Cassano pizzica la traversa su un calcio di punizione dal limite, ma subito dopo arriva il tris dell’Inter: Nagatomo scatta sul filo del fuorigioco e serve Cassano che appoggia sul secondo palo per Guarin, il colombiano controlla e batte Romero sul primo palo. All’ultimo minuto di recupero Eder sfrutta una disattenzione difensiva per fissare il punteggio sul 3-2. Sorpassato il Napoli al secondo posto: sabato sera contro la Juventus sarà uno scontro diretto.

INTER-SAMPDORIA 3-2
20′ Munari (S), 52′ rig. Milito (I), 68′ Palacio (I), 81′ Guarin (I), 94′ Eder (S)

INTER (4-3-3) Handanovic; Zanetti, Ranocchia 84′ Silvestre), Samuel, Pereira (62′ Nagatomo); Mudingayi (46′ Cambiasso), Gargano, Guarin; Cassano, Milito, Palacio. All. Stramaccioni.

SAMPDORIA (4-3-3) Romero; Berardi (53′ De Silvestri), Rossini, Gastaldello, Costa, Munari, Tissone, Poli (59′ Renan, 78′ Maxi Lopez); Eder, Soriano, Estigarribia. All. Ferrara

ARBITRO: Doveri di Roma

NOTE: espulso al 51′ Costa (S) per fallo da ultimo uomo. Espulso all’83’ Ferrara (S) per proteste. Ammoniti Mudingayi (I), Munari (S)