Inter > Inter News > Inter, Moratti: “I meriti non sono solo di Stramaccioni. Agli arbitri dico…”

Inter, Moratti: “I meriti non sono solo di Stramaccioni. Agli arbitri dico…”

Massimo Moratti (Getty Images)


INTER, MORATTI STRAMACCIONI ARBITRI / MILANO – E’ un lunedì mattina sereno quello in casa Inter dopo il successo contro la Juventus che ha portato entusiasmo in tutto l’ambiente. Forse anche troppo. E così ci pensa il presidente Massimo Moratti a fare il pompiere: “Non esageriamo con i complimenti a Stramaccioni, i meriti vanno condivisi con la squadra che lo segue. Il nostro allenatore è sveglio, si adatta alle situazioni e a volte riesce ad anticiparle: speriamo possa continuare a lungo con noi, ma questi non sono ancora i risultati che la società sperava di raggiungere”. Impossibile non ritornare sugli errori arbitrali nel derby d’Italia: “Non nutro un particolare astio, ma bisogna fare attenzione a che non si ripetano di continuo. La mancata espulsione è un errore voluto nel senso che è stata una decisione consapevole, forse per preservare l’equilibrio della partita. Ma è stata scelta azzardata e sfavorevole per noi. Ho già detto che la Juve non c’entra, altrimenti sarebbe grave. Calendario in discesa? Bisogna stare attenti perché ogni partita presenta delle insidie: non montiamoci la testa. Abbiamo fatto una bellissima partita, ma ogni gara è un’avventura a sè da affrontare con la massima serietà”.

M.R.