Inter > Inter News > Atalanta-Inter 3-2, Stramaccioni non ci sta: “Non meritavamo di perdere. Il rigore…”

Atalanta-Inter 3-2, Stramaccioni non ci sta: “Non meritavamo di perdere. Il rigore…”

Andrea Stramaccioni (Getty Images)

ATALANTA-INTER 3-2, PARLA STRAMACCIONI / BERGAMO – Si ferma contro l’Atalanta la serie record di dieci vittorie consecutive in trasferta dell’Inter. Ai microfoni di ‘SkySport’ il tecnico nerazzurro Andrea Stramaccioni commenta così la sconfitta contro i bergamaschi: “Abbiamo pagato l’avvio in cui hanno trovato il gol sull’inserimento di Bonaventura, poi la squadra non mi è dispiaciuta, abbiamo creato tanto ma Consigli è stato bravo. Siamo rientrati carichi e abbiamo meritato il pari, poi siamo riandati sotto nel momento migliore. Peccato per il terzo gol, perchè credo che senza di quello avremmo pareggiato. Rigore? L’arbitro era vicino e ha visto così, non commento gli episodi di Torino, figuriamoci questi. Complimenti all’Atalanta, ma non meritavamo di perdere. Abbiamo pagato due disattenzioni, ma non ho visto un calo nel trend delle prestazioni. Squadra troppo offensiva? Avevo ricambi solo sulle corsie laterali e non volevo far esordire un giovane in una partita così tirata: non ho avuto la sensazione che abbiamo sofferto, siamo stati sempre in partita e con un pizzico di fortuna sarebbe finita diversamente. Oggi la coperta era un po’ corta, ma non cerchiamo alibi. Era impensabile vincere tutte le partite: questa sconfitta non ci deve togliere forza ed entusiasmo. Bene così e testa alta”.

M.R.