Inter > Inter News > Inter, speriamo che sia la volta buona

Inter, speriamo che sia la volta buona

Wesley Sneijder (Getty Images)

INTER WESLEY SNEIJDER RIENTRO STRAMACCIONI / MILANO – Il calcio è uno sport infame. Ai tifosi basta una partita sbagliata, una partita giocata male per dimenticarsi quanto di buono si sia fatto in precedenza. Per quanto riguarda Sneijder, il buono, anzi il grande è avvenuto in un passato oramai troppo lontano, due anni in questo sport sono un’eternità. Niente di personale, ma sarebbe anacronistico dire, affermare o anche solo pensare che l’olandese sia lo stesso che ha trascinato, con la collaborazione di Eto’o e Milito l’Inter a vincere tutto. Si è assopita la sua aura da fenomeno, accade, è accaduto a tanti calciatori. Solo con il lavoro e con la passione per ciò che si fa, si può sperare di ottenere qualcosa, di riavere stima e fiducia di chi ti è più vicino. Sneijder ci sta provando, di nuovo. Gli infortuni pesano, l’unica medicina è l’allenamento. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, il fantasista nerazzurro scalpita alla Pinetina perché ansioso di tornare a ricalcare il prato verde di uno stadio di calcio. Stramaccioni l’ha fermato, per il tecnico non deve forzare troppo. Si è stabilito di comune accordo quanto segue: annotate la data anche sul calendario, lunedì 26 novembre, Parma-Inter. Al ‘Tardini‘ il nuovo appuntamento di Sneijder con i colori del cielo e della notte. Speriamo che sia la volta buona.

 

Raffaele Amato