Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Cagliari 2-2: nerazzurri sciuponi, Giacomelli fa il resto

Serie A, Inter-Cagliari 2-2: nerazzurri sciuponi, Giacomelli fa il resto

Inter-Cagliari 2-2 - Getty Images

 
SERIE A, INTER-CAGLIARI 2-2 / MILANO – SciupInter! La squadra di Stramaccioni non approfitta dei passi falsi di ieri di Juventus e Napoli e, nonostante fosse passata in vantaggio, non va oltre il pareggio 2-2 in casa contro il Cagliari. Nerazzurri imprecisi e a tratti in difficoltà dal punto di vista fisico: ma ancora una volta sul risultato pesano le decisioni dell’arbitro che nega un rigore all’Inter. Avvio dai ritmi altissimi con frequenti ribaltamenti di fronte. Dopo meno di un minuto Milito non trova la porta col sinistro sull’uscita imprecisa di Agazzi, mentre dall’altra parte Handanovic para in due tempi il destro al volo di Nenè. Al decimo il vantaggio nerazzurro: cross al bacio di Cassano dalla sinistra per il taglio di Palacio che di testa mette dentro. Col passare del tempo i sardi prendono coraggio e intorno alla mezz’ora ci vuole un doppio miracolo di Handanovic sui colpi di testa di Astori e Nenè. Poco prima dell’intervallo arriva il pareggio rossoblu: traversone di Cossu col mancino per Sau che, lasciato solo da Juan Jesus, trova l’angolino basso in scivolata. La ripresa si apre con due grandi occasioni per Milito: sulla prima il Principe colpisce Avelar sulla linea di porta, sulla seconda manda clamoramente alto ad un metro dalla porta sguarnita sul perfetto assist di Nagatomo. A metà ripresa il Cagliari opera il sorpasso: rovesciata volante di Pinilla che finisce sul palo e poi tra i piedi di Sau che dopo un controllo sospetto tra spalla e braccio trova il gol a porta vuota. L’Inter prova a reagire subito, ma Agazzi è bravo sul tiro di punta di Ranocchia. A dieci minuti dal termine Astori interviene sul cross basso del neoentrato Alvarez e sigla un incredibile autogol. Subito dopo Agazzi nega la rete del controsorpasso con un intervento di istinto sul tap-in di Ranocchia. All’ultimo minuto lo stesso difensore nerazzurro viene steso in area da Astori, ma Giacomelli nega un rigore solare. Si resta al secondo posto a -4 dalla Juve, ma con questi arbitraggi non sarà mai possibile riprendere i bianconeri…

INTER-CAGLIARI 2-2
10′ Palacio (I), 43′ e 66′ Sau (C), 82′ aut. Astori (C)

INTER (3-4-3) Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus (73′ Coutinho); Zanetti, Gargano, Cambiasso, Nagatomo; Palacio, Milito, Cassano (82′ Alvarez). All. Stramaccioni

CAGLIARI (4-3-1-2) Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu (68′ Dessena); Sau (74′ Ibarbo), Nenè (37′ Pinilla). All. Pulga.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE:  espulso al 91′ Stramaccioni (I) per proteste. Ammoniti Cambiasso, Gargano (I), Sau, Nainggolan, Astori, Ekdal, Conti (C)