Inter > Inter News > Inter, col Rubin il galà della Primavera

Inter, col Rubin il galà della Primavera

Luca Garritano - Getty Images

INTER, RUBIN KAZAN EUROPA LEAGUE PRIMAVERA / KAZAN (Russia) – E’ l’Europa che conta di meno, tra l’altro l’Inter è già qualificata ai sedicesimi. L’occasione, si spera sia quella giusta, per vedere all’opera qualche giovane della Primavera, forte e vincente come nessun’altra in Italia. Stramaccioni ha convocato ben otto baby calciatori, tra questi i più noti ai tifosi sono Garritano, promettente attaccante, e Andrea Romanò, centrocampista dotato di buona tecnica e di un’ottima visione di gioco. A casa tanti ‘big’, per loro il girone di Europa League è finito anzitempo, spazio anche a chi ha meno minuti sulle gambe, vedi Silvestre e Coutinho, a entrambi, e non solo, portare in alto la bandiera nerazzurra in quel di Kazan. L’argentino, il brasiliano e i ragazzotti di Bernazzani. Un discreto mix per scongiurare eccessivi sbadigli di tifosi e non davanti al televisore.

 

RA