Inter > Inter News > Rubin Kazan-Inter 3-0, le pagelle: Palacio ci prova, flop Pereira

Rubin Kazan-Inter 3-0, le pagelle: Palacio ci prova, flop Pereira

Rodrigo Palacio (Getty Images)

EUROPA LEAGUE, PAGELLE RUBIN KAZAN-INTER 3-0 / KAZAN (Tatarstan) – Risultato forse troppo severo per un’Inter manovriera ma poco pericolosa contro un Rubin Kazan che raccoglie di più di quanto seminato. Nerazzurri più decisi nella ripresa con Palacio che entra e mette in difficoltà la difesa russa. Pereira nota dolente.

 

Belec 5,5  Sta a guardare per buona parte della gara, incolpevole sulle tre reti incassate.
Ranocchia 6 Nessun problema nei primi 45′; nella ripresa accompagna l’azione verticalizzando bene in un’occasione per Palacio. che prende il palo. Esce per precauzione.
> dal 72′ Donkor 5,5 Non puo’ evitare il raddoppio del Rubin sovrastato da Rondon, tarda a chiudere sullo stesso venezuelano che sigla il tris.
Silvestre 5,5 Attento in chiusura per buona parte della gara, esce un po’ in ritardo e ciò gli gli costa la giusta ammonizione. Poi tarda a chiudere su Karadeniz nell’occasione del 3-0 di Rondon.
Juan Jesus 5,5 Grossa ingenuità nell’occasione del vantaggio russo carabolando il pallone sul palo nel tentativo di metterlo in corner, non male per il restante di gara.
Jonathan 6 Volenteroso in fase difensiva nella prima frazione anche si fa satare facilmente nell’occasione del vantaggio; nella ripresa spinge ma senza produrre effetti.
Romanò 5,5 Un po’ impacciato il mezzo al campo giocando con timidezza.
> dal 1′ st Zanetti 6 Qualche azione per il capitano palla al piede tuttavia non riuscendo a mettere in mezzo palloni invitanti.
Gargano 6 Si nota per un paio di belle apertura sulla sinistra; pericoloso a inizio ripresa con un tiro dalla distanza, poi sbaglia qualche passaggio di troppo.
Benassi 6 Si estranea dalla manovra nel primo tempo, più intraprendente nella ripresa a cercare di far girare il pallone.
Pereira 5 Parecchie sortite offensive nel primo tempo ma inoperose mettendo in mezzo palloni troppo morbidi non riuscendo a saltare l’avversario di turno.
Coutinho 6 Poco in palla all’inizio rischiando qualche giocata di troppo, nella ripresa si fa vedere con un grande azione dal vertice dell’area ma il suo tiro è smorzato dall’avversario. Benino a sprazzi.
Livaja 5 Gioca con voglia ma nervosamente tentando qualche scambio dal limite, rimedia un’ingenua ammonizione con un gesto di stizza allontanando il pallone.
> dal 1′ st Palacio 6,5 Belle sponde ad aprire il gioco sulle fasce, elude il fuorigioco magistralmente e colpisce il palo con un diagonale.

Stramaccioni 5,5 Squadra sperimentale ma troppo morbida in fase offensiva nell’atteggiamento e nell’affondare in area.

 

RUBIN KAZAN

Ryzhikov 6 Smanaccia in corner una bordata di Gargano a inizio secondo tempo, per il resto solo un paio di prese a terra.
Kuzmin 6 Discreto in chiusura su Pereira.
Bocchetti 6,5 Non fa passare palloni pericolosi nella propria area.
Sharonov 6 Prestazione discreta.
Ansaldi 6,5 Chiude con classe mostrando eleganza col pallone tra i piedi.
Natcho 6 Corre poco mantendendo la posizione.
Orbaiz 6  Suo il lavoro sporco in mezzo al campo.
Kasaev 6 Suo il pallone il mezzo per il vantaggio di Karadeniz, pericoloso soprattutto all’inizio.
> dal 60′ Tore 6 Fa vedere un paio di buone giocate col mancino.
Eremenko sv Abbandona il campo per distorsione alla caviglia.
> dal 7′ Eduardo 5,5 Si fa portare spesso via il pallone.
Karadeniz 6,5 Sigla il vantaggio da due passi raccogliendo la respinta del palo, poi fornisce l’assist per il tris di Rondon.
Dyadyun 6 Pochi palloni giocabili per il lungo centravanti.
> dal 58′ Rondon 7 Supera di fisico Donkor per il raddoppio, poi mette il sigillo al risultanto siglando il tris.

Berdyev 6,5 La squadra raccoglie un risultato rotondo seppur creando poco.

 

Arbitro Skjerven  e assistenti 6,5 Talvolta fiscale nel redarguire gli interventi ma giusti i cartellini gialli, qualche dubbio sulla posizione di Rondon nell’occasione del pareggio. Conduzione di gara nel complesso buona.

 

Giacomo Indiveri