Inter > Inter News > Ex Inter, Mourinho racconta: “Julio Cesar mi minacciò dopo la Champions…”

Ex Inter, Mourinho racconta: “Julio Cesar mi minacciò dopo la Champions…”

José Mourinho - Getty Images

EX INTER, MOURINHO JULIO CESAR ZANETTI / LISBONA (Portogallo) – “Era la terza volta che il Real Madrid mi cercava e sentivo che quello era il momento di andarci per rendere completa la mia carriera”. José Mourinho torna a parlare del suo passato all’Inter ed in una intervista all’emittente portoghese ‘TVI’ racconta due episodi inediti a partire dall’addio dopo la conquista della Champions League: “Dopo la vittoria ricordo che Julio Cesar venne da me dicendomi in tono minaccioso che se non avessi festeggiato con la squadra non avrei vinto più niente. Io titubai per un attimo, ma gli risposi che dovevo andare via…”.

Il secondo retroscena riguarda invece il rapporto sfortunato tra il tecnico lusitano ed i calci di rigore: “Ho sempre perso, tranne una volta contro la Roma – prosegue Mourinho riferendosi alla finale di Supercoppa Italiana del 2008 – Julio Cesar parò il rigore al suo amico Juan, ma già prima della partita mi rivelò che se fosse capitato, avrebbe dove tuffarsi per prenderlo. Peraltro il rigore decisivo lo tirò Zanetti, che prima di allora non li aveva mai calciati nella sua carriera”.

M.R.