Inter > Inter News > Calciomercato Inter, via Sneijder: il Milan studia il colpo

Calciomercato Inter, via Sneijder: il Milan studia il colpo

Wesley Sneijder (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER CESSIONE SNEIJDER OFFERTA MILAN / MILANO – Sneijder, capitolo chiuso. Crediamo, pensiamo di si per una semplice ragione: difficilmente, l’olandese rinuncerà al suo stipendio, improbabile quindi che accetti una ‘spalmatura‘ (che equivale a una riduzione, comunque) del suo ingaggio, dai 6 o più, ai 4 milioni di euro. Lascerà l’Inter, a giugno più che a gennaio. Anche se per ‘Tuttosport’ non sarà così. Il trequartista pare stia flirtando con il Milan, amoreggiando, seppur platonicamente o tramite sua moglie, con l’ambiente rossonero, dove giocano, malissimo, de Jong e Boateng, amici di vecchia data. Il club rossonero avrebbe già in mente un piano, un’offerta restando a tema: prestito secco a gennaio, riscatto ‘obbligatorio’ (anche se non esiste l’obbligo) a circa 12 milioni di euro. La proposta, eventuale, non sarebbe del tutto esigua, anzi.

Il problema è un altro, ovvero l’ingaggio del nerazzurro: secondo il quotidiano torinese, Sneijder pur di passare sull’altra sponda milanese accetterebbe di buon grado un abbassamento dei suoi guadagni del 30 per cento (!), cioè quanto richiesto, in modo erroneo da Branca, portavoce del presidente Moratti. Il quale, giustamente o no, non avrebbe alcuna intenzione, non mettiamo però limiti alla provvidenza, di cedere uno degli ultimi eroi del triplete al faccendiere Galliani. Per il momento, però: perché nel caso in cui non dovessero pervenire in Corso Vittorio Emanuele oblazioni sufficienti, l’Inter e il suo presidente potrebbero anche, o persino cambiare idea. E cedere, forse svendere il ribelle olandese ai non amati cugini. Tutto può succedere, cantava Vasco Rossi.

 

Raffaele Amato