Inter > Inter News > Inter, Moratti svela un retroscena e lancia una frecciata a Berlusconi

Inter, Moratti svela un retroscena e lancia una frecciata a Berlusconi

Massimo Moratti (Getty Images)

INTER, PARLA MASSIMO MORATTI SINDACO MILANO BERLUSCONI / MILANO – Non è politica, ma calcio. Meglio: pallone mescolato agli affari italiani, economici e sociali dell’Italia. Chiamarli ‘politica’, volendo sì. Retroscena conosciuto ai più, forse non ai tifosi dell’Inter. Lo svela ai quattro venti, anzi, a ‘La Repubblica’, il presidente Massimo Moratti: “Mi sarebbe piaciuto fare il sindaco di Milano, più di un pensiero c’è stato, ma alla fine ho preferito non addentrarmi in faccende anguste. Anche perché, non volevo che nessuno pensasse che avevo usato il club per prendere voti“. Frecciata finale a Silvio Berlusconi che, forse, potremmo anche levarlo il ‘forse’, tornerà sulla scena politica, ammesso che ne sia mai uscito: “Sul mercato è tornato a caccia di grossi nomi – il sarcasmo del patron nerazzurro – quindi è probabile che si ricandidi“.

 

Raffaele Amato