Inter > Inter News > Inter-Verona 2-0, le pagelle: Guarin decisivo, Palacio se la cava in porta

Inter-Verona 2-0, le pagelle: Guarin decisivo, Palacio se la cava in porta

Fredy Guarin (Getty Images)

PAGELLE INTER-VERONA 2-0 / MILANO – Dopo uno scialbo primo tempo, l’Inter fa valere la propria superiorità tecnica nella ripresa nei confronti di un generoso Verona. Decisivo Guarin che entra a inizio secondo tempo lanciando a rete Cassano e poi siglando il raddoppio. Buona prestazione di Duncan in mezzo al campo, ‘paratona’ di Palacio su Maietta con l’argentino costretto a sostituire Castellazzi in porta.

 

Castellazzi 6 Dice no a Carrozza a inizio ripresa, poi accusa un malanno alla spalla ma riesce a salvare su Cacia sul finire di gara poi esce.
Silvestre 6 Rischia pochino in difesa mostrando comunque le solite incertezze nel disimpegno.
Chivu 6 Discreto il suo rientro al centro della difesa.
Juan Jesus 6,5 Pochi i grattacapi dalle sue parti vincendo tutti i duelli corpo a corpo.
> dal 54′ Zanetti 6 Tenta il tris con una staffilata di destro ma colpisce troppo di esterno.
Jonathan 6 Sceglie la soluzione semplice senza affondare, nella ripresa praticamente mai vistoso dalla metacampo in su.
Mariga 5 Fatica al rientro e si vede. Apparso spaesato.
> dal 1′ st Guarin 7,5 Subito decisivo prima col poderoso recupero in scivolata e lanciando a rete Cassano, poi con la bordata deviata dalla distanza per il 2-0. Dimostra nuovamente uno straordinario momento di forma.
Duncan 6,5 Corre molto per tutta la gara con discreta diligenza tattica, anche una conclusione centrale sul finire di gara.
Nagatomo 6,5 Dormiente nella prima frazione, travolgente nella ripresa sulla fascia sinistra.
Alvarez 6,5 L’unico a tentare nel primo tempo qualche spunto, sfiora il vantaggio con una puntata in area con il portiere che si oppone; pericoloso anche a inizio ripresa poi perde brillantezza tentando comunque qualche numero in contropiede.
Palacio 6,5 Sigla un gol ma è annullato per fischio in anticipo di Rocchi, sul 2-0 tenta un gran pallonetto deviato da Rafael. Negli ultimi minuti sostituisce Castellazzi in porta cavandosela con qualche presa e con un tuffo a negare il gol a Maietta.
Cassano 7 Tocco di giustezza in rete per il momentaneo vantaggio, sale in cattedra nella ripresa scodellando in mezzo bei palloni per i compagni.
> dal 74′ Pereira sv

Stramaccioni 6 Manda in campo Guarin e la squadra si sveglia dopo in primo tempo troppo blando. Si fida troppo delle condizioni di Castellazzi effettuando tutti i cambi al momento dell’uscita dal campo del portiere.

 

VERONA

Rafael 7 Decisivo ad opporsi su Alvarez nel primo tempo e poi sempre sull’argentino nella ripresa. Beffato dal tocco morbido di Cassano e dalla bordata deviata di Guarin; poi effettua un paio di ottime parate.
Abbate 6 Apporto timido alla manovra offensiva, discreto in chiusura.
Moras 5 Si addormenta a inizio ripresa perdendo un brutto pallone sulla propria trequarti  favorendo il vantaggio di Cassano
Maietta 5,5 Soffre i contropiede nei nerazzurri nella ripresa, generoso in fase offensiva negli ultimi minuti.
Albertazzi 6 Possente, se la cava discretamente.
> dall’80’ Cocco sv
Gomez 5 Non riesce a pungere sulla fascia destra.
> dal 1′ st Carrozza 6 Impegna subito Castellazzi, più vivace del predecessore.
Bacinovic 6 Tenta qualche conclusione e inserimento offensivo.
Hallfredsson 6 Recupera qualche buon pallone sulla mediana, lento in fase di impostazione.
Jorginho 5,5 Anche lui come Gomez fatica a sfondare sulla fascia di competenza.
Grossi 5,5 Svaria molto sul fronte offensivo tuttavia senza rendersi pericoloso.
 > dal 53′ Bojinov 6 Si divora il gol della bandiera davanti a Castellazzi, poi tenta un altro paio di conclusioni.
Cacia 6 Pericoloso a metà primo tempo con una girata dal limite di poco a lato, sempre a caccia di palle giocabili.

Mandorlini 6 Dopo un buon primo tempo la sua squadra accusa il colpo dell’errore di Moras.

 

Arbitro Rocchi e assistenti 6,5 Condizione di gara tutto sommato, insolitamente, positiva per il fischietto di Firenze.

 

Giacomo Indiveri