Inter > Inter News > Esclusive > Inter, ESCLUSIVO Trombetta: “Vi racconto il Cluj: punti di forza, ambizioni e…”

Inter, ESCLUSIVO Trombetta: “Vi racconto il Cluj: punti di forza, ambizioni e…”

Maurizio Trombetta - Getty Images

INTER-CLUJ, ESCLUSIVO TROMBETTA / UDINE – Il sorteggio di ieri di Nyon ha deciso: sarà il Cluj l’avversaria dell’Inter ai sedicesimi di finale di Europa League. Per conoscere meglio le insidie della doppia sfida contro i rumeni, Interlive.it ha intervistato in esclusiva Maurizio Trombetta, ex allenatore del club della Transilvania: “E’ una squadra di alto livello, uscita dalla Champions nonostante abbia conquistato due vittorie in trasferta compresa quella di prestigio a Manchester contro lo United. I nerazzurri dovranno stare attenti a ripartenze e contropiedi: il giocatore più pericoloso mi sembre Sougou, molto rapido e bravo finalizzatore (4 gol in Europa finora, ndr), ma tutto l’impianto della squadra è cresciuto molto. Quando c’ero io abbiamo partecipato per la prima volta alla Champions League e da allora hanno fatto sempre meglio: è una squadra che va tenuta in considerazione, più forte di quelle che l’Inter ha incontrato finora – prosegue Trombetta – Non ha un nome molto a livello internazionale, ma negli ultimi anni hanno maturato esperienza europea ed io che lo conosco so che è un club ambizioso. Il clima sarà molto freddo a febbraio, proprio per questo il campionato rumeno si fermerà fino a marzo e questo è un vantaggio per l’Inter: è vero che il Cluj potrà concentrarsi solo su quelle due partite, ma i nerazzurri hanno una rosa talmente ampia e di qualità che non risentirà degli altri impegni. Il tifo è molto acceso, ma anche corretto: non ci saranno sicuramente problemi dal punto di vista ambientale come può capitare su altri campi”.