Inter > Inter News > Mercato Inter: tre moschettieri e un regista per Stramaccioni

Mercato Inter: tre moschettieri e un regista per Stramaccioni

Francesco Lodi (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER RINFORZI ANDREA STRAMACCIONI / MILANO – ‘Ciccio’ di Frattamaggiore; ‘uè paisà!’ Stefano di Cava de Tirreni; ‘comme nu frate maggiore’. Marco di ‘al Pont dell’Oli’; ‘ne val una patacca!’ Ezequiel di Buenos Aires; l’italoargentino un po’ moicano un po’ bergamasco. Tre moschettieri e un regista. Colpi bassi e un colpo alto. Tutto da verificare a loro altezza. L’Inter dei quattro, in futuro prossimo e lontano. Cominciamo col più bravo, col più utile: Francesco Lodi (28). E’ il regista che piace e che vorrebbe Andrea Stramaccioni. Il Catania non lo svenderà all’ex spendaccione di Moratti, che potrebbe racimolare qualche soldo, speranza vana, dalle cessioni di uno o più calciatori dal rendimento scarso e mortificante per i colori della notte e del mare. Fuori i nomi: Sneijder (zero acquirenti concreti) e Alvarez (River Plate in pole). Trattativa complicata, Lodi semmai a giugno, non sperate troppo per gennaio! Mese tiepido, questo. Due rinforzi, forse, dal Chievo. Il portiere Andrea Sorrentino (33), l’ideale per rimpiazzare il ‘rotto’ Castellazzi. 2 milioni più uno tra Obi e Mariga, la richiesta di Campedelli. Si farà, ma diversamente: un po’ di liquidità, più probabilmente la metà del giovane difensore Bianchetti (‘Tuttosport’). Marco Andreolli (26): libero di firmare a zero per l’Inter. Potrebbe arrivare già ora, anche se Branca preferirebbe che sbarcasse a Milano in estate. Così, tanto per risparmiare ulteriormente qualche euro. Ultimo nome, il più vicino: Schelotto. Vicinissimo alla Milano ‘bauscia’. Intesa agli sgoccioli: prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni. Contenti tutti! Forse…

 

Raffaele Amato