Inter > Inter News > Inter: tra speranze e preoccupazioni, Stramaccioni sempre nei guai

Inter: tra speranze e preoccupazioni, Stramaccioni sempre nei guai

Walter Samuel (Getty Images)

INTER, PROBLEMA INFORTUNATI STRAMACCIONI / MILANO – Bisognerebbe spostare la Pinetina a Lourdes, e far fare un bel bagno nelle sue acque miracolose. Uno a uno, calciatore per calciatore. All’Inter è sempre emergenza infortuni, ci siam stancati anche di ripeterle queste due parole. La squadra nerazzurra allenata da Stramaccioni, finalmente tornata alla vittoria in campionato (2-0 contro il Pescara) dovrà far conto nel breve e nel lungo periodo con i guai fisici di Walter Samuel, indisponibile per la partita contro gli abruzzesi, alle prese con un serio e allarmante fastidio al tendine d’achille che potrebbe tenerlo distante dai campi di serie A per alcune, al momento imprecisate settimane. Ma non è solo l’argentino a preoccupare il tecnico romano: c’è Alvaro Pereira, che si è procurato la frattura del naso, problema non di poco conto, il quale costringerà il laterale uuguagio a subire un intervento; la sua disponibilità per il match contro la Roma è fortemente a rischio. Da non trascurare lo stato fisico di Chivu, sempre approssimativo, quasi da perderci il sonno. Il rumeno, impiegato sabato sera per novanta minuti, terrà stretto i denti fino al termine della stagione, perché i dolori al dito del piede destro non sono cessati, anzi, probabilmente in estate finirà nuovamente sotto i ferri. Incoraggianti le condizioni di Nagatomo – domani verrà sottoposto ad alcuni esami sul polpaccio sinistro – e Gargano, in fase di recupero e probabilmente disponibile per il match verità contro la Roma di Zeman.

 

Raffaele Amato