Inter > Inter News > Mercato Inter, Paulinho lontano, si fa sempre più calda la pista…

Mercato Inter, Paulinho lontano, si fa sempre più calda la pista…

Lucas Biglia - Getty Images

CALCIOMERCATO INTER PAULINHO BIGLIA / MILANO – Cambiando gli addenti il risultato non cambia! Roma-Inter, qualora ce ne fosse stato di bisogno, ha sottolineato quanto la legge matematica citata sopra sia applicabile perfettamente alla situazione in casa Inter. Cambiasso-Benassi, Zanetti-Benassi, Zanetti-Gargano e chi più ne ha più ne metta,  pur cambiando gli uomini della mediana nerazzurra, il risultato sembra essere sempre uguale: la mancanza di un’impronta di gioco che, per caratteristiche, nessun giocatore dell’Inter, a parte l’infortunato Stankovic, può dare a questa formazione. Un regista in grado di dettare i tempi di gioco, abile nell’organizzare la manovra nerazzurra, che sappia, soprattutto, evitare un frustrante possesso palla sulla linea di difesa, che spesso capita nelle gare della formazione di Stramaccioni. E’ innegabile quanto manchi un giocatore con queste caratteristiche al tecnico romano, così come non è tanto difficile da capire perché squadre come Fiorentina, Juventus, Roma e Napoli esprimono un buon calcio.

PAULINHO LONTANTO, GIOCO DI BIGLIA – La situazione Paulinho sembra esser degna delle migliori telenovelas sudamericane: in Italia si parla di una clausola rescissoria di 15 mln di euro, in Brasile parlano di 20 mln, dal bel paese assicurano che il brasiliano attenda i nerazzurri con impazienza, mentre stando ai quotidiani carioca il giocatore non sembra essere disposto a lasciare il Corinthians. La verità? Difficile sta stabilire quale delle fonti sia attendibile, ma tra conferme e smentite sembra che, ad oggi, l’arrivo di Paulinho possa essere abbastanza lontano. Il giocatore del Timao non è di sicuro il regista che servirebbe a Stramaccioni, anche se il suo arrivo sarebbe un ottimo rinforzo per un Inter che proprio in quel settore ha bisogno di innesti. E se Paulinho dovesse saltare, come riferito da ‘Sky’, i nerazzurri potrebbero virare non più su Jaime Valdes del Parma, ma bensì su Lucas Biglia. L’argentino dell’Anderlecht, proprio nei giorni scorsi, ha ammesso il sogno di vestire la casacca nerazzurra, dove troverebbe l’amico Zanetti, oltre ad una folta colonia argentina. Il club belga non vuole privarsi del proprio capitano se non con il pagamento della clausola rescissoria fissata sugli 8 mln di euro. Ad oggi Biglia sembra essere il nome più caldo per la regia nerazzurra, anche perché le ultime voci relative all’interessamento per Gago non convincerebbero più di tanto la società di corso Vittorio Emanuele. Il regista urge, Moratti è stato avvisato.

Luigi Perruccio