Inter > Inter News > Esclusive > Inter, ESCLUSIVO Ferri: “Bel mercato, ora vedo il progetto. Su Moratti e Stramaccioni…”

Inter, ESCLUSIVO Ferri: “Bel mercato, ora vedo il progetto. Su Moratti e Stramaccioni…”

Andrea Stramaccioni (Getty Images)

INTER, ESCLUSIVO FERRI MERCATO MORATTI STRAMACCIONI / MILANO – Da meno di 24 ore si è chiuso il calciomercato e l’Inter è stata tra le squadre protagoniste con gli acquisti di Kuzmanovic, Schelotto, Kovacic e Carrizo e le cessioni di Coutinho, Sneijder, Livaja e Mariga. Ma come ne escono i nerazzurri? Per avere un giudizio autorevole, Interlive.it ha intervistato in esclusiva Riccardo Ferri: “Sono arrivati giocatori diversi da quelli che eravamo abituati a vedere fino a qualche anno fa: niente nomi altisonanti, ma giovani di prospettiva che sono funzionali al progetto che si sta tracciando, ispirato alla linea verde – dichiara l’ex difensore interista ai nostri microfoni – Ho visto una filosofia ben precisa dietro gli acquisti: è stato un mercato senza un eccessivo dispendio economico, mirato a quel progetto che in estate faticavo a vedere. Poi se l’Inter si è rinforzata o indebolita lo dirà il campo, ma di certo si sta costruendo bene per tornare a vincere nel medio periodo“. Moratti, euforico dopo gli arrivi degli ultimi giorni, ha parlato addirittura di primo posto: “Essere ambiziosi è giusto ed è anche un segnale positivo, ma non credo che i nerazzurri siano attrezzati per vincere lo scudetto. Non c’è ancora quella organizzazione di gioco che hanno Juventus, Napoli e Lazio: concretamente penso che l’Inter possa puntare ad un posto in Champions“.

STRAMACCIONI E SIENA – Riccardo Ferri ha parlato anche di Andrea Stramaccioni, messo in dubbio dopo gli ultimi altalenanti risultati: “Da fuori ho la sensazione che il mister cerchi di accontentare tutti: società, giocatori e tifosi. A volte è come muoversi in una cristalleria. Ma lo storia insegna che spesso per vincere bisogna prendere posizioni e scelte scomode. D’altra parte Stramaccioni ha avuto l’occasione della vita quando è stato chiamato ad allenare l’Inter e quindi vuole giocarsela al meglio: è giovane ma ha dimostrato di avere qualità. A fine stagione sarà la società a decidere su che tipo di tecnico puntare”. Infine il commentatore di ‘Mediaset’ parla della sfida di domenica contro il Siena: “Mi auguro che arrivino tre punti e che sia una vittoria meritata ottenuta attraverso una bella prestazione e che i nerazzurri riescano a imporre il proprio gioco” conclude Ferri a Interlive.it.