Inter > calciomercato Inter > Mercato Inter, “gli agenti sono ossi duri”

Mercato Inter, “gli agenti sono ossi duri”

Mauro Icardi - Getty Images

CALCIOMERCATO INTER FUTURO ICARDI D.S OSTI / NAPOLI – Trattare con loro, be’, meglio fare altro. Tanto lo sappiamo: un po’ di soldi, tanti soldi, e tutto va come deve andare. E non esistono preferenze: il calciatore, qualunque calciatore, si lega con il club che gli offre più soldi, il contratto migliore. Sarà così anche per Icardi, l’attaccante poco più che ventenne che tra Bogliasco e Marassi sta facendo diventar matti dirigenti, compagni e ammiratori. Fan di ogni dove, tifosi ‘doriani’ e non: ma soprattutto Inter, Juventus e Napoli. E’ proprio il club campano quello ad averci provato più seriamente. Era il 31 gennaio, nelle ultime battute del mercato. Avrebbe proposto tanti soldi, già, sempre loro, circa 12 milioni, per cercare di strappare il “sì” dell’argentino; niente da fare, la Sampdoria disse no, resistette, ma se l’offerta fosse arrivata qualche giorno prima, chissà se l’avrebbe rifiutata. Osti, il d.s blucerchiato, ha riparlato del ‘tentativo’ delaurentissiano alla radio napoletana ‘Kiss Kiss’, tirando in ballo, manco a farlo apposta, gli agenti del ragazzo. Più di uno, in stile pop-star: “Non sarà facile, in futuro, trovare un accordo con loro – riporta le parole  ‘calciomercato.it’ -: l’altro giorno siamo stati noi a dire no al Napoli. Su Icardi ci sono anche Inter e Juventus”, ha concluso il dirigente ‘doriano’. Niente di nuovo, quindi, sul fronte attaccante. Milito può disfare le valigie.

 

R.A.