Inter > Inter News > Inter: non bruciare il laterale del futuro

Inter: non bruciare il laterale del futuro

Ezequiel Schelotto (Getty Images)

INTER SCHELOTTO / MILANO – Domenica contro il Siena Ezequiel Schelotto ha fatto il suo esordio con la maglia dell’Inter. Il laterale destro ex Atalanta è rimasto in campo per i primi 45 minuti, non convincendo, come d’altronde tutta la squadra. Il calciatore italo-argentino in particolare ha pagato il ‘sentito esordio’ con la maglia della ‘Benamata’ facendosi trovare spesso fuori posizione. Su questo dovrà lavorarci, e molto, Andrea Stramaccioni. Schelotto infatti non è sembrato a suo agio nella posizione di fluidificante di destra in una difesa a tre. La sua condizione fisica inoltre non è parsa delle migliori. Per questo, però, c’è una spiegazione: il laterale non scendeva in campo dal 6 gennaio, quando con l’Atalanta ha sfidato il Chievo al ‘Bentegodi’. Per una sua partita da titolare, invece, bisogna risalire al 16 dicembre: Atalanta-Juventus. L’Inter, e Stramaccioni in particolare, l’hanno voluto fortemente. Ora sta quindi a società e tecnico – oltre naturalmente a lui stesso – metterlo nelle migliori condizioni per rendere al massimo. Il tornante destro del futuro scalpita: Inter, non bruciarlo!

 

Mario Di Ciommo