Inter > calciomercato Inter > Calciomercato Inter, si pensa già al sostituto di Pereira

Calciomercato Inter, si pensa già al sostituto di Pereira

Fabio Coentrao - Getty Images

CALCIOMERCATO INTER SOSTITUTO DI PEREYRA / LONDRA (Inghilterra) – Arrivato dal Porto con ottime credenziali, pagato quasi 12 mln di euro, Alvaro Pereira aveva fatto ben sperare i tifosi nerazzurri, che ancora avevano negli occhi le performance dell’altro arrivato dal club lusitano: Guarin. Alvaro Pereira subito in campo contro la Roma, nella sconfitta casalinga per 3-1, disputando un’onesta gara senza strafare. Un gol contro il Chievo a Verona e poi il buio totale. L’uruguayano non convince tifosi e tecnico: sbavature difensive e la difficoltà di andare sul fondo per mettere cross insidiosi gli fanno assaggiare la panchina. L’uruguayano da possibile titolare passa a panchinaro, fino all’infortunio di Nagatomo che lo rimette in corsa. Così dopo le voci sul possibile scambio, nella finestra del mercato di riparazione, con il terzino del Tottenham Assou-Ekotto, l’Inter sembra aver deciso di dar la caccia ad un altro laterale. Dall’Inghilterra, stando al portale ‘TalkSport.co.uk’, rimbalza la voce di un interessamento riguardo il laterale del Real Madrid Fabio Coentrao, voluto fortemente da Josè Mourinho, prima di essere accantonato dallo stesso ‘Special One’.

Per il sito britannico, per Coentrao la pista italiana potrebbe essere un’ottima opportunità per la sua crescita professionale, avendo ancora soli 24 anni. Il portoghese, con contratto fino al 2017, arrivò, nel 2011, a Madrid per una cifra attorno ai 30 mln di euro, cifra che, considerando le ultime prestazioni, sembra essersi abbassata notevolmente. La mancanza di cash nelle casse nerazzurre, quindi, potrebbe portare i dirigenti lombardi ad una trattativa sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto. Resta da capire se i Blancos siano disposti a dare in prestito un giocatore così giovane o se monetizzare il più possibile da un’eventuale cessione. L’Inter comunque resta alla finestra.

L.P