Inter > Inter News > Mercato Inter, passaporto e asta ‘pazza’

Mercato Inter, passaporto e asta ‘pazza’

Sebastian Jung (Getty Images)

CALCIOMERCATO iNTER PASSAPORTO ASTA PAZZA / MILANO – E’ stato acquistato Schelotto, ergo la fascia destra ora è coperta. Si per tanti (non troppi, però), no per l’Inter. La società nerazzurra, come riporta il ‘Corriere dello Sport’, è sempre vigile, con occhi sbarrati, sul mercato dei laterali; destri, per l’appunto. I nomi sono i soliti: Jung e Peruzzi. Il primo, sta per firmare il rinnovo del contratto (2014 quello in voga) con l’Eintracht, che farà lievitare, e di molto, il costo del suo cartellino: dai 2,5 attuali agli 8 milioni. Inoltre, sul giovane tedesco vi sono molte big, in particolare il Bayern Monaco della futura era Guardiola. L’altro, è l’argentino del Vélez (classe ’92) che piace all’Inter da diversi mesi. Ma c’è un problema: non è ancora in possesso del passaporto comunitario. Detto ciò, elencati gli ostacoli, prende corpo con maggiore insistenza l’alternativa italiana: Giovanni Pasquale. 32 anni, ex nerazzurro, perfetto (per la dirigenza di Corso Vittorio Emanuele) per fare il vice-Nagatomo e per avere meno problemi (essendo cresciuto nel settore giovanile della ‘Beneamata’) nel momento in cui bisognerà presentare la lista per le competizioni europee, che sia Champions o Europa League non fa differenza.

 

Raffaele Amato