Inter > Inter News > Mercato, Bellomo ‘tradito’ dall’Inter: “Ero consapevole che…”

Mercato, Bellomo ‘tradito’ dall’Inter: “Ero consapevole che…”

Nicola Bellomo (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER NICOLA BELLOMO FUTURO / BARI – Poche presenze in Lega Pro, altrettanto in serie B. Un signor ‘nessuno’ portato in trionfo da stampa e qualsivoglia con troppa fretta, con eccessiva pubblicità. Nicola Bellomo, da molti considerato un talento, per la precisione il giovane talento del Bari. 22 anni, non proprio uno ‘sbarbatello’, profilo twitter e pagina facebook, parole da ‘star’, dichiarazioni da campione navigato; da giocatore, ormai, che non debba dimostrare più nulla. L’Inter era sulle sue tracce qualche mese fa, probabilmente c’è ancora. Ha trattato col Bari il suo cartellino, senza però trovare un accordo. Il ragazzo c’è rimasto male, malissimo: soprattutto, quando è approdato a Milano il baby Kovacic, assai più giovane di lui (18 anni). Il mercato, o meglio, la non cessione a una big, in questo caso l’Inter, ha influito pesantemente sul suo rendimento; ora è sott’acusa, i tifosi dei ‘galletti’ lo hanno preso di mira, subissandolo di fischi dopo la gara col Varese: “Dal 31 gennaio, ovvero da quando si è chiuso il mercato, ho pensato solo al Bari – la sua difesa sulle pagine del ‘Corriere dello Spot’ – D’altronde, ero consapevole che in caso di cessione a una grande squadra, io sarei comunque rimasto in Puglia fino al termine della stagione. Sono contento di esser ancora qui. I giorni del possibile trasferimento (in nerazzurro, ndr) non sono stati facili: ma io sono come San Tommaso, se non vedo non credo. Vediamo cosa accadrà a giugno“, ha concluso il polemico trequartista.

 

Raffaele Amato