Inter > Inter News > dal campo > Inter-Milan 1-1, Stramaccioni: “Pareggio meritato, sulle critiche e il ruolo di Cassano…”

Inter-Milan 1-1, Stramaccioni: “Pareggio meritato, sulle critiche e il ruolo di Cassano…”

Andrea Stramaccioni (Getty Images)

SERIE A, INTER-MILAN 0-0 PARLA STRAMACCIONI / MILANO – L’Inter pareggia 1-1 il derby contro il Milan. Il distacco dal terzo posto resta sempre di un punto, anche se la Lazio domani sera potrebbe alLungare: “Il pareggio è un risultato giusto – ha dichiarato Stramaccioni ai microfoni di ‘Sky Sport’ -. Nel secondo tempo siamo entrati con lo spirito ideale: abbiamo finito meglio di loro, tenendo testa fino allo scadere. Grazie anche a qualche parata di Handanovic“. Il tecnico nerazzurro tesse le lodi dei suoi giocatori: “Il merito è dei ragazzi, io posso metterci del mio, ma sono anzitutto loro ad aver recuperato lo svantaggio”. Primo tempo quasi inguardabile, nella ripresa la squadra nerazzurra è apparsa più viva, più volenterosa:”Ci ha messo in difficoltà la posizione di Boateng, mentre Nagatomo incappava sempre nel solito errore: si accentrava troppo per seguire El Sharaawy, lasciando solo De Sciglio. Ci è mancato un po’ di coraggio nell’affrontare l’avversario, nel secondo tempo il nostro atteggiamento è decisamente migliorato. Cassano come centravanti? “Dopo l’infortunio di Milito ho parlato molto con Antonio – ha evidenziato Stramaccioni -; è un ruolo che può fare, soprattutto perché è bravo a dettare i tempi d’inserimento dei suoi compagni, Certo, l’assenza del ‘Principe’ ha il suo peso. Come attaccante centrale, comunque, giocherà spesso”. Tante critiche per Stramaccioni, ma la peggiore…: “Quelle nei confronti della squadra: non mi piace la troppa volubilità nei giudizi. Abbiamo avuto tanti problemi, contro di noi c’è una critica più serrata rispetto ad altre squadre”, ha concluso.

 

R.A.