Inter > Inter News > Inter, il derby di Balotelli: tra insulti e un gestaccio alla curva

Inter, il derby di Balotelli: tra insulti e un gestaccio alla curva

Mario Balotelli (Getty Images)

INTER, IL DERBY DI BALOTELLI INSULTI GESTACCIO CURVA / MILANO – Non ha trovato il gol per un soffio, o meglio, per colpa di Samir Handanovic, strepitosa saracinesca in almeno due occasioni, in particolare sul suo colpo di testa forte e ravvicinato nel primo tempo. Il derby di Balotelli è stato sfortunato, nervoso, come nelle attese. Fischi e insulti (razzisti?) a ogni pallone toccato, a ogni gesto tecnico, ieri pochi per la verità, o a ogni ‘scalciata’ con i suoi ex compagni: che non lo amano, più dei tifosi interisti. Forse, non lo sopportavano nemmeno ai tempi del ‘Triplete’, dove lui, seppur a intermittenza, fu un assoluto protagonista. La rabbia di ‘Super Mario’, non sfogata sotto porta, è sfociata, così pare (secondo il ‘Corriere dello Sport’), al fischio finale: agli inviperiti (e spesso maleducati) ultras (o similari) dell’Inter, quelli seduti sulle poltroncine rosse, si sarebbe rivolto con un ‘gestaccio‘ sconsiderevole e fuori luogo: ovvero, toccandosi le parti intime. Questa la poco dignitosa chiusura di una stracittadina ricca di emozioni, ma (non) incredibilmente povera sotto l’aspetto tecnico-tattico. Ed educativo.

 

Raffaele Amato