Inter > calciomercato Inter > Calciomercato Inter, retroscena Longo: ecco perché non è tornato

Calciomercato Inter, retroscena Longo: ecco perché non è tornato

Samuele Longo - Getty Images

CALCIOMERCATO INTER RETROSCENA LONGO / MILANO – Prendere un vice Milito. Dalla scorsa estate in casa Inter il ritornello è sempre lo stesso. Ma ad agosto i nerazzurri si mossero in ritardo e non ebbero il tempo di chiudere nessuna trattativa. A gennaio è arrivato subito Tommaso Rocchi dalla Lazio, presto finito nel dimenticatoio. Chiuso il mercato, il Principe ha subito un grave infortunio che lo terrà fuori per il resto della stagione e l’Inter si è trovata a dover pescare tra gli svincolati. Attaccanti con un passato più o meno glorioso che avavno già appeso gli scarpini al chiodo come John Carew, il cui tesseramento resta ancora in bilico.

Tra i tifosi nerazzurri circola sempre la stessa domanda: perché non puntare sui giovani che vinsero campionato e NextGen Series lo scorso anno? Marko Livaja è stato mandato a giocare all’Atalanta, mentre Samuele Longo non è tornato dal prestito all’Espanyol nonostante venga impiegato col contagocce nella Liga. Dalla Spagna arriva oggi un retroscena che riguarda proprio quest’ultimo: l’Inter era intenzionata a riportarlo a Milano a gennaio, ma a bloccare il trasferimento ci ha pensato il tecnico dei catalani Javier Aguirre, il quale voleva avere un rincalzo importante per la sua panchina.

M.R.