Inter > calciomercato Inter > Mercato: il tweet di Carew sfuggito all’Inter

Mercato: il tweet di Carew sfuggito all’Inter

Carew con Naomi Campbell (jcarew.com)

CALCIOMERCATO INTER TWEET JOHN CAREW / MILANO – Se dovesse superare gli ultimi test atletici, le visite mediche non hanno dato buone risposte alla società nerazzurra, John Carew inizierà il cosiddetto periodo di prova con l’Inter, come annunciato ieri da Massimo Moratti, della durata di, più o meno, 10 giorni. Nel corso di questo brevissimo periodo, Stramaccioni e il suo staff tecnico valuteranno approfonditamente le reali condizioni atletiche e fisiche dell’attaccante norvegese, assente dai campi di gioco dall’aprile scorso; il 17 dello stesso mese l’ultima gara ufficiale con la maglia del West Ham, poi il ritiro dal calcio giocato con conseguente rescissione del contratto con il club londinese. Nella sua carriera ha indossato numerose maglie, comprese quelle di Roma e Aston Villa. Con i ‘Villans’ il 33enne di Lorenskog ha giocato per quattro stagioni, dal 2007 al 2011, mettendo a segno 48 gol in 131 partite; un bottino positivo, visto il poco feeling con il gol del centravantoni amante della bella vita. Il che gli ha permesso di entrare nei cuori dei tifosi inglesi.

Il tweet 'incriminato' di Carew

Tanto che uno di loro, il 30 gennaio scorso, gli ha scritto su twitter: “Vieni ad aiutarci, giocando gratis?”; la risposta del norvegese è stata questa: “Volentieri, però non sarei in forma partita prima di maggio“. Ecco, questo cinguettio di Carew, in pratica un’ammissione delle proprie scarse condizioni fisiche, è evidentemente sfuggito all’Inter, che ha già preso una grossa cantonata con Rocchi, acquistato come vice-Milito, per poi finire nello ‘scantinato’ della Pinetina. Motivo? L’attaccante veneziano, come Carew, è decisamente lontano da una forma atletica accettabile, consona alla serie A italiana.

 

Raffaele Amato