Inter > Inter News > Inter, arriva il Bologna: c’è bisogno di una reazione per il ‘vero obiettivo’

Inter, arriva il Bologna: c’è bisogno di una reazione per il ‘vero obiettivo’

Andrea Stramaccioni (Getty Images)

INTER-BOLOGNA REAZIONE PER IL VERO OBIETTIVO / MILANO – Lo aveva già detto alla vigilia del match contro il Tottenham, tra l’incredulità degli addetti ai lavori, ripetendolo al termine della gara persa contro gli Spurs: “Nonostante abbiamo cercato di onorare questa manifestazione dobbiamo guardare al nostro reale obiettivo: il terzo posto“. Così Andrea Stamaccioni, dopo il clamoroso autogol, può rituffarsi in campionato dove, da quanto sembra, esiste il vero e proprio obiettivo. Logica abbastanza riduttiva se si pensa che la squadra in questione è l’Inter che, giusto qualche anno fa, calpestava la cime del mondo. Dunque sembra essere legato tutto al terso posto che vorrebbe dire Champions. Obiettivo che, ad oggi, dopo la sconfitta di Londra, per come è arrivata, sembra essere sempre più difficile. In fondo c’è da fare la corsa su due compagini che stanno meglio dei nerazzurri come Milan e Lazio. Meglio per tutti impegnarsi a fondo contro il Bologna e arrivare in Champions…per Moratti, per Stramaccioni, per le casse societarie e per il prestigio di una società che sembra ormai essersi ridimensionata.

L.P