Inter > Inter News > Inter-Tottenham, Oriali: “Cuore e orgoglio non sono bastati. Ho perso qualche chilo anche io”

Inter-Tottenham, Oriali: “Cuore e orgoglio non sono bastati. Ho perso qualche chilo anche io”

Gabriele Oriali (Getty Images)

INTER TOTTENHAM ORIALI / MILANO – Si dispera quando l’Inter perde, si rammarica quando ne parlano male. Glielo si legge negli occhi, nelle sue smorfie, nel suo difendere costantemente la squadra nerazzurra. Lele Oriali non è un semplice ex nerazzurro, è qualcosa di più. Un pezzo di storia da giocatore prima e da dirigente, con Mourinho, dopo. Lui l’Inter la porta nel cuore, e così come uno dei più classici tifosi, soffre davanti la tv. Al termine della gara, Lele, opinionista ‘Mediaset’, è abbastanza rammaricato. Un rammarico che viene dalla gara d’andata, quella che forse ha rovinato il cammino dei nerazzurri in Europa League: “Penso di aver perso anch’io qualche chilo stasera. Dispiace perché dopo il 3-0 dell’andata l’Inter ha sfiorato l’impresa. La vera rabbia è per quanto successo a Londra, dove bisognava scendere in campo con più grinta e più determinazione e essere più incisivi in zona gol, perché una rete avrebbe facilitato la gara di ritorno. Contro il Tottenham c’è stata una grande prestazione della squadra nerazzurra, che è riuscita ad essere padrone del campo dall’inizio creando più occasioni da gol. Dispiace perché cuore e orgoglio non sono bastati“.