Inter > Inter News > Inter, Coutinho ‘scagiona’ Moratti: “Io penso che…”

Inter, Coutinho ‘scagiona’ Moratti: “Io penso che…”

Philippe Coutinho (Getty Images)

INTER PHILIPPE COUTINHO PASSATO MORATTI / LIVERPOOL (Inghilterra) – Cinque presenze, 2 gol e 2 assist. L’avventura a Liverpool del riccioluto Coutinho è iniziata sotto la stella giusta. All’Inter tante prodezze in così poco tempo non si erano mai viste, anche se bisogna ricordare lo status fisico sempre verso il basso del brasiliano nella sua breve esperienza in nerazzurro, oltre alla confusione tecnico-tattica (e societaria) che indubbiamente hanno influito sulle prestazioni del giovane verdeamarelo, ceduto non troppo a malincuore a gennaio per poco più di 10 milioni di euro. Un affare economico, ma a oggi un fallimento sportivo. Coutinho sta deliziando il pubblico dell’Anfield Road, è il perfetto compagno di Luis Suarez, il gran campione dei ‘reds’. Ai microfoni della tv societaria, l’esile trequartista, tra i tanti agomenti toccati, ha parlato dei suoi tortuosi e poco fortunati trascorsi nell’Inter: “Purtroppo non ha funzionato, quando arrivai dal Brasile tutti avevano grandi aspettative nei miei confronti – ha dichiarato dopo avergli ricordato la dichiarazione di Moratti nei giorni del suo approdo a Milano, ‘è il futuro del club‘ -. Adesso sono molto felice qui a Liverpool, spero di continuare così”, ha concluso l’ex bambino prodigio. Il club inglese lo ha scelto come uomo-copertina del magazine di questo mese: “Incontrate l’uomo che ha la magia negli scarpini”, questo il sottotitolo a lui dedicato.

 

Raffaele Amato