Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Juventus: le probabili formazioni

Serie A, Inter-Juventus: le probabili formazioni

Rodrigo Palacio (Getty Images)

SERIE A INTER-JUVENTUS PROBABILI FORMAZIONI / MILANO – Che spettacolo sia. La posta in palio è altissima, più per l’Inter che per la Juventus. I bianconeri sono vicini al secondo scudetto consecutivo, i nerazzurri distanti sette punti dall’obiettivo stagionale: il terzo posto. L’importante non sarà partecipare, ma vincere. Come? Stramaccioni deciderà solo domani se mandare in campo Walter Samuel: se l’argentino dovesse farcela, dietro dovrebbe ricomparire la difesa a tre. Con ‘The Wall’ giocherebbero Chivu, centrale, e Ranocchia. Zero dubbi, forse, sulle corsie esterne: Zanetti a destra, Pereira a sinistra. In panca il malconcio Nagatomo. Centrali di centrocampo: Kovacic, in mezzo da regista, Cambiasso (o Gargano, oppure entrambi); tridente identico a quello visto contro il Tottenham. L’altro rebus è Guarin, anche se il colombiano dovrebbe partire dal primo minuto, stringendo i denti proprio come Rodrigo Palacio, impegnato martedì scorso con la sua Argentina in quel di La Paz. a più di 3.000 metri d’altitudine. Se il colombiano si accomoderà in panchina, il sostituto sarà uno tra Ricardo Alvarez ed Ezequiel Schelotto. Cassano il partner d’attacco del ‘Trenza’. ‘Vecchia Signora’ col 3-5-2: assente Vucinic, al fianco di Giovinco uno tra Matri e Quagliarella. Altri ballottaggi: Pogba-Marchisio e Peluso-Asamoah. Ecco le probabili formazioni:

 

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Chivu, Samuel; Zanetti, Kovacic, Cambiasso, Pereira; Guarin; Cassano, Palacio. Panchina: Carrizo, Belec, Silvestre, Nagatomo, Jonathan, Kuzmanovic, Gargano, Schelotto, Stankovic, Alvarez, Benassi, Rocchi. Allenatore: Stramaccioni.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Peluso; Giovinco, Matri. Panchina: Storari, Rubinho, Padoin, Marrone, De Ceglie, Marchisio, Asamoah, Giaccherini, Anelka, Quagliarella. Allenatore: Conte.

ARBITRO: Rizzoli (sez. Bologna)

 

Raffaele Amato