Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Sampdoria-Inter 0-2: doppio Palacio riaccende la speranza

Serie A, Sampdoria-Inter 0-2: doppio Palacio riaccende la speranza

I nerazzurri festeggiano - Getty Images

SERIE A, SAMPDORIA-INTER 0-2 / GENOVA – Riscatto Inter. La squadra di Stramaccioni espugna il difficile campo della Sampdoria con un 2-0 che permette di riagganciare la Lazio in classifica e riportarsi a 7 punti dal Milan terzo in classifica. Dopo quasi tre mesi, peraltro, la porta di Handanovic resta nuovamente inviolata. Avvio con frequenti capovolgimenti di fronte e subito una grande occasione per i nerazzurri: Palacio elude il fuorigioco e si presenta davanti al portiere, ma sbaglia il controllo e Romero lo costringe prima ad allargarsi, poi gli ribatte la conclusione. Dall’altra parte Handanovic dimostra di avere grandi riflessi e devia in angolo un colpo di testa di Icardi sugli sviluppi di un altro corner. Col passare dei minuti il ritmo cala ed i blucerchiati provano ad approfittarne con il tiro dalla lunga distanza di Krsticic che trova ancora pronto il portiere sloveno. Ma poco prima dell’intervallo è l’Inter ad andare in vantaggio in contropiede: cross dalla sinistra di Pereira per l’inserimento di Palacio che di testa batte Romero. La ripresa si apre con i liguri subito in avanti: Handanovic manda in corner l’insidioso rasoterra mancino di Sansone, mentre Icardi non trova la porta di testa. I nerazzurri provano a rendersi pericolosi in contropiede sul solito asse Cassano-Palacio: FantAntonio serve il Trenza in area che però viene murato da un difensore doriano. Stramaccioni si copre passando al 5-4-1 con gli inserimenti di Silvestre e Kuzmanovic, per cercare di addormentare la partita. La Samp tiene il pallino del gioco ma fatica a rendersi pericolosa: la punizione di Maxi Lopez è bloccata senza problemi da Handanovic. In pieno recupero grande azione personale di Palacio che a tu per tu con Romero sigla la sua doppietta personale. La zona Champions resta lontana, ma una piccola fiammella di speranza resta accesa. Servirà un po’ di continuità, a partire dalla sfida con l’Atalanta.

SAMPDORIA-INTER 0-2
43′ e 93′ Palacio

SAMPDORIA (3-5-2): Romero; Gastaldello, Palombo, Mustafi; De Silvestri, Poli, Krsticic (86′ Munari), Obiang, Estigarribia (77′ Poulsen); Sansone (59′ Maxi Lopez), Icardi. All. Rossi

INTER (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan (58′ Silvestre), Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Zanetti, Kovacic, Gargano; Guarin; Cassano (67′ Kuzmanovic), Palacio. Panchina: Carrizo, Belec, Samuel, , Pasa, Schelotto, Benassi, , Alvarez, Rocchi. All. Stramaccioni

ARBITRO: Banti di Livorno

NOTE: ammoniti Poli, Krsticic (S), Gargano, Kovacic (I)