Inter > Inter News > Inter, Moratti il grande accusatore

Inter, Moratti il grande accusatore

Massimo Moratti (Getty Images)

INTER MORATTI IL GRANDE ACCUSATORE / MILANO – E’ nero di rabbia, Massimo Moratti. Il presidente nerazzurro è imbufalito con tutti: è contro tutti. Lui solo, come sempre. Sotto le sue accuse i grandi errori commessi soprattutto nell’ultimo mercato di gennaio, nel quale è stato fortemente indebolito il reparto offensivo, aggravatosi maggiormente dopo gli infortuni accorsi prima a Milito e infine a Palacio. La cessione di Livaja ha ulteriormente ridotto all’osso l’attacco interista, rifocillato erroneamente dall’arrivo di Rocchi, mai vicino a una condizione fisica dignitosa. L’ira di Moratti non avrebbe risparmiato nemmeno Stramaccioni e il suo staff tecnico: sotto la lente d’ingrandimento la preparazione atletica invernale, sbagliata e farraginosa secondo il patron, a cui non è andata a genio la scelta del’allenatore di concedere circa 10 giorni di ‘vacanze’ ai suoi giocatori, a pochi giorni della partita, poi persa 3-0, contro l’Udinese. Il numero uno nerazzurro sarebbe stufo anche della cattiva gestione da parte dello staff medico – capitanato dal dottor Combi – del ‘pacchetto’ infortunati, problema che affligge l’Inter da tempi memorabili. Siamo alla resa dei conti: qualcuno dovrà pur pagare gli errori commessi nell’arco della stagione.

 

R.A.