Inter > Inter News > Inter: attacco decimato ma la difesa è un colabrodo

Inter: attacco decimato ma la difesa è un colabrodo

INTER ATTACCO DIFESA / MILANO

L’Inter di questa stagione potrebbe essere giudicata in due maniere diverse. La prima, positiva oltre le aspettative, quella che ha inseguito la Juventus capolista sino alla vittoria di Torino proprio contro i bianconeri, e quella, disastrosa con qualche eccezione, scesa in campo dei nerazzurri dopo il ‘derby d’Italia’.

Il calo a livello di prestazioni è evidente ma sono diversi i fattori che vanno presi in considerazione. Il primo è sicuramente quello degli infortuni. Fino a quando Stramaccioni ha avuto a disposizione pressoché tutta la rosa la squadra ha girato, con qualche passaggio a vuoto, ma ha comunque girato. La serie infinita di stop dei giocatori poi ha cambiato decisamente le carte in tavola. Pesantissimi sicuramente quelli di Walter Samuel e Diego Milito e più recentemente anche quelli di Rodrigo Palacio ed Antonio Cassano.

A questo però bisogna aggiungere la graduale perdita di sicurezza della difesa. I dati, dopo la la trasferta di Torino, sono agghiaccianti. Nelle ultime 20 giornate infatti i nerazzurri hanno la terzultima difesa della Serie A, con ben 33 reti incassate. Peggio dei nerazzurri hanno fatto solo il Genoa ed il Pescara. L’emergenza è certamente in attacco in questo momento ma la difesa (intesa anche come copertura del centrocampo) è sicuramente in grossa difficoltà ed il mercato estivo dovrebbe cercare di porre rimedio a questa situazione.

Mario Di Ciommo