Inter > Inter News > Procura Figc: deferita l’Inter e il presidente Moratti

Procura Figc: deferita l’Inter e il presidente Moratti

Massimo Moratti (Getty Images)

INTER FIGC DEFERITO MASSIMO MORATTI / MILANO – La Procura della Figc ha deferito il presidente nerazzurro Massimo Moratti per ‘per avere espresso, mediante le dichiarazioni pubblicate su organi di informazione, giudizi e rilievi lesivi della reputazione ed in particolare della buona fede e della imparzialità degli ufficiali di gara e, conseguentemente, della regolarità del campionato a causa dell’operato degli arbitri, così ledendo la reputazione degli Organismi operanti nell’ambito della Figc, nonché il prestigio e la credibilità della medesima Istituzione Federale‘ nel post gara, infuocato, di Inter-Atalanta, terminata 3-4.

Queste le parole utilizzate dal patron interista al termine della sfida ‘avvelenata’, in cui è stato assegnato, sul 3-1 a favore della squadra di Stramaccioni, un tiro dal dischetto completamente inesistente dall’arbitro Gervasoni: “Un rigore di quel genere cambia la partita, è ingiusto perché mette una squadra in condizione di non sentirsi considerata. Statisticamente sembra strano che da tutte queste partite non abbiamo un rigore a favore, eppure di occasioni anche clamorose per concederlo ce ne sono state… Se credo alla buona fede dell’arbitro? No!“.

A titolo di responsabilità diretta è stata deferita anche l’Inter.

 

R.A.