Inter > Inter News > Calciomercato Inter: Mazzarri, meglio Napoli per lo scudetto

Calciomercato Inter: Mazzarri, meglio Napoli per lo scudetto

Walter Mazzarri (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER FUTURO MAZZARRI / MILANO – Walter Mazzarri piace a Marco Fassone, attuale direttore generale dell’Inter, un po’ meno a Marco Branca. Sulla stessa stregua del direttore tecnico c’è Moratti. Per il presidente nerazzurro, il polemico allenatore del Napoli non avrebbe il cosiddetto physique du rôle per guidare la nave in burrasca attualmente affidata al giovane timoniere Andrea Stramaccioni.

INCIUCI E SPERANZE – Eppure, nell’asincronia societaria, il tecnico toscano è stato più volte contattato da esponenti del club milanese. Così, giusto per sondare intenzioni e aspettative. Il cinquantunenne verrebbe di corsa a Milano, anche in virtù di una voglia, mai nascosta, di provare qualcosa di diverso, ma non di meno ostico, rispetto a Napoli, che ha portato, in coabitazione con i vari Hamsik, Lavezzi e Cavani (e grazie al supporto di De Laurentiis, con il quale non sono mancati aspri scontri) a livelli molto alti, impensabili per molti. Avrebbe chiesto, probabilmente nei colloqui avuti con (presumiamo) Fassone – il quale spingerebbe anche per l’arrivo di Bigon, ora d.s. dei campani – ampie garanzie dal punto di vista economico (le stesse cifre che otterrà dal club campano) e tecnico, oltre che una libertà, finora concessa a pochi illustri, nelle scelte di mercato. Pretese che non hanno certo entusiasmato il numero uno interista, alcunché desideroso di prodigarsi in eccessivi investimenti nella stagione a venire: almeno per ora.

MEGLIO NAPOLI – Le sirene nerazzurre si sono spente con il passare dei mesi, cosìcché il suo amore per Napoli è ritornato a farsi forte. Mazzarri, dopo una serie di discussioni, evidentemente proficue, avrebbe raggiunto un accordo con De Laurentiis per il prolungamento del suo contratto, ora in scadenza a giugno, fino al 2015. Un biennale sontuoso, da circa 3,5 milioni netti l’anno. Più un budget abbastanza ricco per la campagna acquisti estiva, che potrebbe ulteriormente incrementare all’indomani della probabile cessione di Cavani a qualche big europea (Real Madrid in pole). Meglio Napoli, secondo Mazzarri (che a Milano giungerebbe a piedi, comunque) per tentare l’ennesimo assalto allo scudetto.

 

Raffaele Amato