Inter > Inter News > Inter-Parma 1-0, le pagelle: super Handanovic, flop Schelotto e Pereira

Inter-Parma 1-0, le pagelle: super Handanovic, flop Schelotto e Pereira

Samir Handanovic (Getty Images)

PAGELLE INTER-PARMA 1-0 / MILANO – L’Inter riesce ad imporsi contro un Parma sbarazzino anche grazie alle grandi parate di Handanovic. Note di merito per Jonathan e l’autore del gol Rocchi, tra i migliori in campo. Improponibile Schelotto beccato dal pubblico interista, impalpabile Pereira, Alvarez crea poco.

 

Handanovic 7  Blocca un tiro di Sansone in area alla mezzora, subito dopo si oppone a Parolo dalla distanza e a Benalouane sul corner successivo; trema sul gran tiro di Valdes che centra in pieno la traversa. Nella ripresa salva di volto su Biabiany da due passi dalla porta.
Jonathan 6,5 Spinge molto nel primo tempo con grande personalità e piglio, nella ripresa sforna l’assist vincente per il gol vittoria di Rocchi.
Ranocchia 6 Soffre un uno contro uno con Sansone nel primo tempo, talvolta scricchiola ma tutto sommato gara sufficiente.
Juan Jesus 6 Non facile tenere a bada un Amauri volitivo, qualche problema ma solo per meriti del brasiliano.
Pereira 5 Prima frazione ordinata, nella ripresa scricchiola decisamente sulla velocità di Biabiany e per qualche soluzione offensiva errata.
Zanetti  6,5 Aggressivo il capitano andando a chiudere a tutto campo, sul finire di gara ha l’occasione per il radoppio lisciando pero’ il pallone.
Kovacic 6,5 Si addormenta in un paio di occasioni nel primo tempo, una in attacco l’altra in copertura favorendo un pericoloso contropiede avversario; meglio nella ripresa nelle progressioni centrali e nelle verticalizzazioni.
Kuzmanovic 6,5 Subito pericoloso con un tiro da fuori di poco alto, si allarga spesso mettendo dei buoni palloni in mezzo; un po’ meno vistoso nella ripresa ma tutto sommato sempre nel vivo della manovra.
Schelotto 5 Occasione ghiotta per il vantaggio al quarto d’ora caricando il destro in area ma troppo debolmente, altra occasione a fine primo tempo ma Benalouane si oppone di piede. Bordata di fischi a causa di una prestazione inefficiente, e non solo per il fatto che gioca fuori ruolo…
Rocchi 6,5 Buoni i tagli sugli esterni nel primo tempo; a inizio ripresa si fa vedere con un’azione personale calciando a lato dal limite, qualche minuto dopo girata in due tempi sempre dal limite che sfiora il palo. Sigla il gol vittoria con un tiro ciccato quel tanto che basta per sorprendere Mirante.
> dall’84’ Chivu sv
Alvarez 5,5 Qualche spunto nella prima frazione ma è tardivo nel cercare la conclusione mancina, si impegna anche in fase difensiva ma è poco illuminato nelle giocate.

Stramaccioni 6  Prestazione di carattere nonostante i soliti problemi difensivi che consentono agli avversari di prendere il sopravvento in svariati momenti della gara.

 

PARMA

Mirante 5,5 Un paio di buone parate, ma può fare meglio sul tiro beffardo di Rocchi.
Coda 5,5 Dalle sue parti i nerazzurri entrano con relativa facilità.
> dal 73′ Santacroce sv
Benalouane 6,5 Salva su Schelotto a fine prima frazione, si sgancia spesso a dar man forte all’azione offensiva.
Lucarelli 6 Tiene discretamente la posizione al centro dell’area.
Marchionni 6 Buona conclusione di poco fuori sul finire di primo tempo.
> dall’85’ Galloppa sv
Valdes 6 Splendido tiro a giro che colpisce la traversa, discreto in cabina di regia.
Parolo 6 Impegna Handanovic da fuori, poco partecipe alla costruzione del gioco.
Gobbi 6 Attento a tenere la posizione specie nel primo tempo.
Belfodil 5,5 Stenta a rendersi pericoloso, un po’ macchinoso in contropiede.
> dal 1′ st Biabiany 5,5 Mette in difficoltà Pereira solo in un’occasione stentando ad entrare in partita.
Amauri 6,5 Bene nel far salire la squadra e a tentare qualche contropiede; nella ripresa una bella sponda aerea manda in porta Sansone.
Sansone 6 Ci prova con un’azione in area nel primo tempo, si ripete nella ripresa sfiorando il vantaggio a tu per tu col portiere.

Donadoni 6 Forse la squadra avrebbe meritato il pareggio per la quantità di occasioni in area nerazzurra.

 

Arbitro Damato e assistenti 6 A inizio ripresa, Schelotto fermato ingiustamente per fuorigioco mentre si lanciava in area, direzione di gara tutto sommato sufficiente.

 

Giacomo Indiveri